Skip to content

FAQ HYPERPLANNING / Base dati / Importazioni

  • Base dati
  • Importazioni
  • Come differenzia HYPERPLANNING le risorse ?
  • DA SAPERE: questa FAQ presenta le regole di unicità applicate da HYPERPLANNING al momento della creazione e dell’importazione delle risorse.

    HYPERPLANNING utilizza una combinazione di campi per differenziare le risorse di uno stesso tipo.

    Per i docenti si tratta dei campi Codice, Cognome e Nome. Due docenti non possono quindi avere lo stesso codice, lo stesso cognome e lo stesso nome. Se importate l’identificativo esterno dei docenti, questo sarà l’unico campo preso in considerazione da HYPERPLANNING.

    Per gli studenti si tratta dei campi Cognome, Nome, Data di nascita e Numero. Due studenti non possono quindi avere lo stesso cognome, lo stesso nome, la stessa data di nascita e lo stesso numero.

    Per i corsi, le aule e le materie, si tratta dei campi Codice e Nome. Due corsi/aule/materie non possono quindi avere lo stesso codice e lo stesso nome.

  • Come gestisce HYPERPLANNING l’importazione di risorse con lo stesso nome?
  • Caso n°1: nella base dati esiste già una risorsa ROSSI Mario


    Se importate dei dati relativi a ROSSI, HYPERPLANNING assegna questi dati a ROSSI Mario.

    1. Prima dell’importazione.
    2. Dati importati.
    3. Dopo l’importazione.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4119-reg-unic-caso1.png

    Caso n°2: nella base dati, esistono già due risorse ROSSI Mario e ROSSI Giovanni


    Se importate dei dati relativi a ROSSI, HYPERPLANNING creerà una terza risorsa ROSSI.

    1. Prima dell’importazione.
    2. Dati importati.
    3. Dopo l’importazione.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4119-reg-unic-caso2.png

  • Come si prepara il file di testo da importare?
  • DA SAPERE: l’importazione permette di risparmiare tempo, evitando l’inserimento manuale dei dati, recuperandoli da un altro programma (Word, Excel, ecc...). Potete importare gli elenchi delle materie, dei docenti, dei corsi, degli studenti, delle aule, dei piani di studi, dei raggruppamenti, dei legami tra gruppi/opzioni. Potete inoltre importare le attività: in questo caso, le materie e le risorse vengono create automaticamente.
    Utilizzando i comandi [Ctrl+C] e [Ctrl+V] potete importare direttamente dati copiati da un altro programma.


    Preparare il file di testo


    Il file di testo contenente i vostri dati deve rispettare una sintassi compatibile con HYPERPLANNING. Prendiamo come esempio il file modello scaricato automaticamente durante l’installazione (Server o Client) nella cartella
    C:\Program Files (x86)\Index Education\Hyperplanning 2015\Rete o Monoposto \Exemples\Fichiers Import.

    In un file di testo contenente, ad esempio, tutti i docenti
    1. Il file contiene una riga per ogni dato
    2. ed una colonna per ogni tipo di informazione.



    Per importare informazioni che non hanno corrispondenza in HYPERPLANNING
    Le informazioni che non hanno una corrispondenza diretta in HYPERPLANNING possono essere importate grazie alla nozione di «tipologia».
    Esempio: se desiderate importare lo statuto dei docenti (assistente, ricercatore, provvisorio, ecc...) e non esiste una colonna Statuto per i docenti in HYPERPLANNING.
    1. In una colonna STATUTO aggiungete il nome della tipologia tra parentesi acute direttamente prima dello statuto del docente


    In HYPERPLANNING lo statuto dei docenti sarà visualizzato in una colonna specifica.

    Per importare corsi e gruppi
    In HYPERPLANNING i corsi possono essere divisi in più sottoinsiemi denominati «suddivisioni». Sotto una «suddivisione» possono essere creati diversi gruppi.
    1. Create una riga per il corso e, al di sotto di essa, nella stessa colonna, una riga per gruppo.
    2. Ogni gruppo deve rispettare la seguente sintassi:
      nome del gruppo



    Per importare le attività
    Importando le attività, importate contemporaneamente le materie e le risorse. Se la vostra base dati contiene già dei dati, verificate che i cognomi, i nomi delle materie e dei corsi, ecc.... siano scritti correttamente, affinché HYPERPLANNING possa ritrovare tutte le corrispondenze.
    Se avete già creato dei calendari, potete importare le attività precisando il loro periodo: HYPERPLANNING creerà una lezione per settimana su tutto il periodo indicato. Se non desiderate utilizzare i calendari, precisate le settimane in cui l’attività si deve svolgere : HYPERPLANNING creerà una lezione per ogni settimana indicata.
    Esempio: desiderate importare le attività del Prof. LOPERA con gli studenti di L1 BIOLOGIA per il primo semestre, cioè un’attività di 2 ore settimanale ed un’attività pratica di 3 ore settimanale con ogni gruppo di pratica.
    1. Ripetete per ogni riga il cognome e il nome del docente.
    2. Il periodo deve rispettare la seguente sintassi: nome del periodo.



    Esempio 2: desiderate importare le attività del Prof. LOPERA con gli studenti di L1 BIOLOGIA, cioè un’attività fondamentale di 2 ore settimanale su 8 settimane e un’attività pratica di 3 ore settimanali con ogni gruppo di attività pratica su 11 settimane.
    1. Le settimane sulle quali si svolge l’attività devono rispettare la seguente sintassi: [S1;S2; S3; S4; S5; ecc...]



    Per importare gli studenti
    Importando gli studenti con i loro corsi e gruppi di appartenenza, importate contemporaneamente anche i corsi e gruppi; Non è quindi necessario crearli prima in HYPERPLANNING
    1. Il corso ed i gruppi ai quali uno studente appartiene devono rispettare la seguente sintassi:
      corso, nome del gruppo, Spagnolo, ecc...
    2. Se importate gli indirizzi e-mail, potrete inviare agli studenti i rispettivi orari personalizzati ed avvisarli rapidamente di eventuali modifiche dell’orario.


    Nota: è possibile, in ogni caso, importare gli studenti ed i loro genitori. Per stabilire il collegamento studenti-genitori, è indispensabile che studenti e genitori siano sulla stessa riga nel file di testo.

  • Come si importa un file di testo?
  • Importare i dati in HYPERPLANNING

    1. Nel vostro file di testo copiate [Ctrl+C] tutti i dati selezionati.
    2. Incollate [Ctrl + V] direttamente in qualsiasi visualizzazione di HYPERPLANNING i dati appena copiati.

    1. Precisate il tipo di dati contenuti nel file.
    2. Indicate il separatore di campo: in genere, si utilizza la tabulazione.
    3. Associate ogni colonna ad una colonna di HYPERPLANNING (se una colonna non deve essere importata scegliete Campo ignorato).
    4. Per non importare le prime X righe, che spesso contengono il titolo delle colonne spuntate questa casella.
    5. Se importate colonne contenenti più dati (ad esempio attività contenenti più docenti, docenti con più materie, ecc...), indicate il tipo di separatore.
    6. Se alcuni dati non rispettano il formato richiesto, HYPERPLANNING li visualizza in rosso : sorvolateli con il mouse per visualizzare il motivo del problema.
    7. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.



    Salvare questi parametri per successive importazioni
    1. Prima di importare il file salvate i parametri dando un nome al formato.
    2. Per richiamare questi parametri basterà riaprire il formato corrispondente.



  • Come posso pianificare un'importazione automatica del file di testo?
  • Pianificare un'importazione automatica

    Il file di testo contenente i dati da recuperare deve essere salvato in formato *.txt.
    1. Attivate l’importazione automatica e scegliete l’ora o la frequenza dell’importazione dei dati.
    2. Cliccate sul tasto Sfoglia [...]e indicate il file *.txt..
    3. Dopo aver parametrato l’importazione come per una importazione manuale, cliccate su Conferma.


    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa automaticamente un file di testo https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3997-import_export_file_txt_10.png

    Nota: Ritrovate tutte le importazioni automatiche che avete impostato, direttamente da File > Importazioni/Esportazioni > Registro importazioni e esportazioni.

  • Come si importano i dati da un database SQL?
  • DA SAPERE: potete recuperare i vostri dati in SQL (MySQL, SQL server, Oracle).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa in formato SQL da una base dati

    1. Scegliete il tipo di dati da importare.
    2. Parametrate la connessione al server SQL utilizzando, se necessario, l’assistente.
    3. Inserite la vostra richiesta e cliccate su Esegui la richiesta.
    4. Associate ogni colonna ad una colonna di HYPERPLANNING
      (se una colonna non deve essere importata, scegliete Campo ignorato).
    5. Se alcuni dati non rispettano il formato richiesto, HYPERPLANNING li visualizza in rosso: sorvolateli con il mouse per visualizzare il motivo del problema.
    6. Se importate colonne contenenti più dati (ad esempio attività contenenti più docenti, docenti con più materie, ecc...), indicate il tipo di separatore.
    7. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4120-sql-import.png

    Programmare una importazione automatica

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa automaticamente in SQL da una base dati

    Oltre ai parametri sopra descritti, potete attivare l’importazione automatica e scegliere l’ora o la frequenza dell’importazione dei dati.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4120-sql-automatic-import.png

    Nota: Ritrovate tutte le importazioni automatiche che avete impostato, direttamente da File > Importazioni/Esportazioni > Registro importazioni e esportazioni.

  • Come si importano i dati da un annuario LDAP?
  • DA SAPERE: potete recuperare docenti e studenti da un annuario LDAP (active directory, openldap). L’importazione degli utenti si effettua a partire dalla finestra di amministrazione degli utenti (informazioni aggiuntive sulla Guida Amministrazione Rete).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa da un annuario LDAP

    1. Scegliete il tipo di dati da importare (docenti, studenti).
    2. Parametrate la connessione al server LDAP ed effettuate il login inserendo il vostro nome utente e la vostra password..
    3. Associate ciascun tipo di dati ad una colonna di HYPERPLANNING applicando eventualmente un filtro per importare solamente alcuni dati.
    4. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4121-import-LDAP.png

  • Come si importanto i dati di un’altra base dati HYPERPLANNING?
  • DA SAPERE: potete recuperare parametri, modelli, informazioni precedentemente inserite in un’altra base dati HYPERPLANNING.

    Dalla base dati aperta

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4122-import-da-altradb-HP.png

  • Come posso utilizzare un formato di importazione salvato precedentemente?
  • Quando salvate un formato di imprtazione in HYPERPLANNING generate un file *.xml.

    Per recuperare questo file *.xml dovete:
    • Andare su File > Importazioni/Esportazioni > Gestione di formati di importazione e di esportazione.
    • Cliccare sul tasto Recupera dei formati e selezionare il file *.xml salvato in precedenza.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-5505-formati-import-01.png

    Una volta importato, il formato sarà sempre disponibile cliccando sul tasto Apri nella finestra di importazione.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-5505-formati-import-02.png