Skip to content

FAQ HYPERPLANNING / Base dati

  • Base dati
  • Come differenzia HYPERPLANNING le risorse ?
  • DA SAPERE: questa FAQ presenta le regole di unicità applicate da HYPERPLANNING al momento della creazione e dell’importazione delle risorse.

    HYPERPLANNING utilizza una combinazione di campi per differenziare le risorse di uno stesso tipo.

    Per i docenti si tratta dei campi Codice, Cognome e Nome. Due docenti non possono quindi avere lo stesso codice, lo stesso cognome e lo stesso nome. Se importate l’identificativo esterno dei docenti, questo sarà l’unico campo preso in considerazione da HYPERPLANNING.

    Per gli studenti si tratta dei campi Cognome, Nome, Data di nascita e Numero. Due studenti non possono quindi avere lo stesso cognome, lo stesso nome, la stessa data di nascita e lo stesso numero.

    Per i corsi, le aule e le materie, si tratta dei campi Codice e Nome. Due corsi/aule/materie non possono quindi avere lo stesso codice e lo stesso nome.

  • È possibile copiare-incollare un elenco?
  • Si. Cliccate sul tasto evidenziato in figura per copiare l’elenco così come appare sullo schermo quindi incollatelo con il comando rapido [Ctrl+V] in un altro software.

    In tutti gli elenchi

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4123-copia-incolla-elenco.png

  • Come si esporta in file di testo?
  • Menu File > Importazioni/Esportazioni > Esporta un file di testo

    Dal Client

    1. Scegliete il tipo di dati da esportare: HYPERPLANNING crea un file per ogni tipo di dati.
    2. Indicate il formato del file da creare, il separatore da utilizzare e il tipo di codifica.
    3. Scegliete il tipo di dati da esportare.
    4. Cliccate su Esporta: salvate il file.txt nella cartella di vostra scelta.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4124-export-testo.png

  • Come gestisce HYPERPLANNING l’importazione di risorse con lo stesso nome?
  • Caso n°1: nella base dati esiste già una risorsa ROSSI Mario


    Se importate dei dati relativi a ROSSI, HYPERPLANNING assegna questi dati a ROSSI Mario.

    1. Prima dell’importazione.
    2. Dati importati.
    3. Dopo l’importazione.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4119-reg-unic-caso1.png

    Caso n°2: nella base dati, esistono già due risorse ROSSI Mario e ROSSI Giovanni


    Se importate dei dati relativi a ROSSI, HYPERPLANNING creerà una terza risorsa ROSSI.

    1. Prima dell’importazione.
    2. Dati importati.
    3. Dopo l’importazione.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4119-reg-unic-caso2.png

  • Come posso pianificare un'esportazione automatica in file di testo?
  • In versione Rete, questo comando è accessibile solo a partire dal Server (riservato agli amministratori).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Esporta automaticamente un file di testo

    Attivate l’esportazione automatica scegliendo l’ora e la frequenza del recupero dei dati e cliccate sul tasto [...] Sfoglia per indicare la cartella in cui creare il file.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4125-export-auto.png

    Nota: Ritrovate tutte le esportazioni automatiche che avete impostato, direttamente da File > Importazioni/Esportazioni > Registro importazioni e esportazioni.

  • Come si prepara il file di testo da importare?
  • DA SAPERE: l’importazione permette di risparmiare tempo, evitando l’inserimento manuale dei dati, recuperandoli da un altro programma (Word, Excel, ecc...). Potete importare gli elenchi delle materie, dei docenti, dei corsi, degli studenti, delle aule, dei piani di studi, dei raggruppamenti, dei legami tra gruppi/opzioni. Potete inoltre importare le attività: in questo caso, le materie e le risorse vengono create automaticamente.
    Utilizzando i comandi [Ctrl+C] e [Ctrl+V] potete importare direttamente dati copiati da un altro programma.


    Preparare il file di testo


    Il file di testo contenente i vostri dati deve rispettare una sintassi compatibile con HYPERPLANNING. Prendiamo come esempio il file modello scaricato automaticamente durante l’installazione (Server o Client) nella cartella
    C:\Program Files (x86)\Index Education\Hyperplanning 2015\Rete o Monoposto \Exemples\Fichiers Import.

    In un file di testo contenente, ad esempio, tutti i docenti
    1. Il file contiene una riga per ogni dato
    2. ed una colonna per ogni tipo di informazione.



    Per importare informazioni che non hanno corrispondenza in HYPERPLANNING
    Le informazioni che non hanno una corrispondenza diretta in HYPERPLANNING possono essere importate grazie alla nozione di «tipologia».
    Esempio: se desiderate importare lo statuto dei docenti (assistente, ricercatore, provvisorio, ecc...) e non esiste una colonna Statuto per i docenti in HYPERPLANNING.
    1. In una colonna STATUTO aggiungete il nome della tipologia tra parentesi acute direttamente prima dello statuto del docente


    In HYPERPLANNING lo statuto dei docenti sarà visualizzato in una colonna specifica.

    Per importare corsi e gruppi
    In HYPERPLANNING i corsi possono essere divisi in più sottoinsiemi denominati «suddivisioni». Sotto una «suddivisione» possono essere creati diversi gruppi.
    1. Create una riga per il corso e, al di sotto di essa, nella stessa colonna, una riga per gruppo.
    2. Ogni gruppo deve rispettare la seguente sintassi:
      nome del gruppo



    Per importare le attività
    Importando le attività, importate contemporaneamente le materie e le risorse. Se la vostra base dati contiene già dei dati, verificate che i cognomi, i nomi delle materie e dei corsi, ecc.... siano scritti correttamente, affinché HYPERPLANNING possa ritrovare tutte le corrispondenze.
    Se avete già creato dei calendari, potete importare le attività precisando il loro periodo: HYPERPLANNING creerà una lezione per settimana su tutto il periodo indicato. Se non desiderate utilizzare i calendari, precisate le settimane in cui l’attività si deve svolgere : HYPERPLANNING creerà una lezione per ogni settimana indicata.
    Esempio: desiderate importare le attività del Prof. LOPERA con gli studenti di L1 BIOLOGIA per il primo semestre, cioè un’attività di 2 ore settimanale ed un’attività pratica di 3 ore settimanale con ogni gruppo di pratica.
    1. Ripetete per ogni riga il cognome e il nome del docente.
    2. Il periodo deve rispettare la seguente sintassi: nome del periodo.



    Esempio 2: desiderate importare le attività del Prof. LOPERA con gli studenti di L1 BIOLOGIA, cioè un’attività fondamentale di 2 ore settimanale su 8 settimane e un’attività pratica di 3 ore settimanali con ogni gruppo di attività pratica su 11 settimane.
    1. Le settimane sulle quali si svolge l’attività devono rispettare la seguente sintassi: [S1;S2; S3; S4; S5; ecc...]



    Per importare gli studenti
    Importando gli studenti con i loro corsi e gruppi di appartenenza, importate contemporaneamente anche i corsi e gruppi; Non è quindi necessario crearli prima in HYPERPLANNING
    1. Il corso ed i gruppi ai quali uno studente appartiene devono rispettare la seguente sintassi:
      corso, nome del gruppo, Spagnolo, ecc...
    2. Se importate gli indirizzi e-mail, potrete inviare agli studenti i rispettivi orari personalizzati ed avvisarli rapidamente di eventuali modifiche dell’orario.


    Nota: è possibile, in ogni caso, importare gli studenti ed i loro genitori. Per stabilire il collegamento studenti-genitori, è indispensabile che studenti e genitori siano sulla stessa riga nel file di testo.

  • Come si importa un file di testo?
  • Importare i dati in HYPERPLANNING

    1. Nel vostro file di testo copiate [Ctrl+C] tutti i dati selezionati.
    2. Incollate [Ctrl + V] direttamente in qualsiasi visualizzazione di HYPERPLANNING i dati appena copiati.

    1. Precisate il tipo di dati contenuti nel file.
    2. Indicate il separatore di campo: in genere, si utilizza la tabulazione.
    3. Associate ogni colonna ad una colonna di HYPERPLANNING (se una colonna non deve essere importata scegliete Campo ignorato).
    4. Per non importare le prime X righe, che spesso contengono il titolo delle colonne spuntate questa casella.
    5. Se importate colonne contenenti più dati (ad esempio attività contenenti più docenti, docenti con più materie, ecc...), indicate il tipo di separatore.
    6. Se alcuni dati non rispettano il formato richiesto, HYPERPLANNING li visualizza in rosso : sorvolateli con il mouse per visualizzare il motivo del problema.
    7. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.



    Salvare questi parametri per successive importazioni
    1. Prima di importare il file salvate i parametri dando un nome al formato.
    2. Per richiamare questi parametri basterà riaprire il formato corrispondente.



  • Come si esportano i dati in formato SQL?
  • DA SAPERE: l’esportazione della base dati in formato SQL viene effettuata in modo automatico secondo la frequenza da voi indicata.

    Nella versione in Rete, questo comando è accessibile solamente dal Server (è riservato agli amministratori).

    Menu File > Importazione/Esportazione > Esportazione automatica in formato SQL

    1. Attivate l’esportazione automatica e indicate la frequenza dell’esportazione.
    2. Potete modificare la cartella nella quale sarà generato lo script che permette di creare la base dati in formato SQL.
    3. Scegliete il formato specifico dell’SQL: MySQL o Oracle.
    4. Confermate per generare lo script automaticamente.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4126-export-SQL.png

  • Come si esporta in formato iCal?
  • DA SAPERE: i file *.ics creati da HYPERPLANNING possono essere letti dalla maggior parte delle agende e dei palmari di tipo PDA o PALM nonché dalle applicazioni di gestione dei calendari tipo Microsoft Outlook o Google Calendar. I dati in formato iCal possono essere pubblicati su internet tramite un server web.

    Menu File > Stampa [Ctrl + I] o menu File > Importazioni/Esportazioni > Esportazione in formato iCal

    1. Scegliete l’uscita iCal.
    2. Spuntate le informazioni che costituiranno il nome del file e scegliete se utilizzare o meno il fuso orario del vostro computer.
    3. Spuntate questa opzione per non generare gli orari vuoti (senza attività).
    4. Spuntate le informazioni che appariranno sulle attività.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4127-export-ical.png

  • Come posso pianificare un'importazione automatica del file di testo?
  • Pianificare un'importazione automatica

    Il file di testo contenente i dati da recuperare deve essere salvato in formato *.txt.
    1. Attivate l’importazione automatica e scegliete l’ora o la frequenza dell’importazione dei dati.
    2. Cliccate sul tasto Sfoglia [...]e indicate il file *.txt..
    3. Dopo aver parametrato l’importazione come per una importazione manuale, cliccate su Conferma.


    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa automaticamente un file di testo https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3997-import_export_file_txt_10.png

    Nota: Ritrovate tutte le importazioni automatiche che avete impostato, direttamente da File > Importazioni/Esportazioni > Registro importazioni e esportazioni.

  • Come si crea un'attività?
  • Creare un attività

    DA SAPERE: con il comando Crea un’attività, potete creare un’attività indicando alcune informazioni principali. Se l’attività creata non ha una collocazione oraria, la ricerca di una fascia oraria si effettua in un secondo momento . Se si sa già quando l’attività deve svolgersi, è possibile disegnarla direttamente sulla griglia dell’orario .

    Da qualunque visualizzazione

    1. Lanciate Modifica > Crea un’attività > Vuota o digitate [Ctrl + N].
    2. Inserite la materia e almeno una risorsa
    3. Indicate la durata nelle caratteristiche dell’attività
    4. Attivate solamente le settimane in cui l’attività si dovrà svolgere: HYPERPLANNING creerà una lezione per settimana.
    5. Cliccate su Crea.

    787-0-4017-creaz-attivita.png
    Compilare le caratteristiche dell’attività Le caratteristiche si compilano al momento della creazione delle attività oppure in seguito, in mono o multiselezione, dall’elenco delle attività. A seconda delle vostre esigenze, non avrete bisogno di compilare tutte le caratteristiche.

    Caratteristica Utilizzo
    Tipo Per distinguere attività, gruppi, opzioni ecc... sull’orario e negli elenchi.
    Sede Per applicare un coefficiente alla durata dell’attività nel conteggio delle ore dei docenti e nel riepilogo dei servizi.
    Collocazione fissa e variabile Per indicare a HYPERPLANNING le proprietà di piazzamento da prendere in considerazione durante il piazzamento automatico.
    Accesso limitato Per specificare gli utenti che possono apportare delle modifiche alle attività.
    Presenza obbligatoria Per indicare se un’attività è obbligatoria o facoltativa nel caso in cui le assenze siano contabilizzate soltanto per le attività obbligatorie.

    Vedere l’attività nell’elenco delle attività L’attività appena creata appare subito selezionata nell’elenco delle attività. La tappa successiva consiste nello scegliere sulla griglia dell’orario una fascia oraria in cui collocarla.

    In Orari > Attività > Visualizza l'elenco
    1. L’attività compare con l’icona Non piazzata
    2. Potete modificare la risorsa a partire dalla scheda attività

    787-0-4017-creaz-attivita_02.png
  • Come posso pianificare un'esportazione automatica in formato iCal?
  • Nella versione in Rete, questo comando è accessibile solamente dal Server (è riservato agli amministratori).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Esportazione automatica in formato iCal

    1. Attivate l’esportazione automatica e scegliete la frequenza dell’esportazione.
    2. Modificate se necessario la cartella in cui saranno salvati i file iCal.
    3. Scegliete un formato per i nomi dei file.
    4. Come per una esportazione manuale, precisate le informazioni da visualizzare dopodiché confermate.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4128-export-iCal-auto.png

  • Come si importano i dati da un database SQL?
  • DA SAPERE: potete recuperare i vostri dati in SQL (MySQL, SQL server, Oracle).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa in formato SQL da una base dati

    1. Scegliete il tipo di dati da importare.
    2. Parametrate la connessione al server SQL utilizzando, se necessario, l’assistente.
    3. Inserite la vostra richiesta e cliccate su Esegui la richiesta.
    4. Associate ogni colonna ad una colonna di HYPERPLANNING
      (se una colonna non deve essere importata, scegliete Campo ignorato).
    5. Se alcuni dati non rispettano il formato richiesto, HYPERPLANNING li visualizza in rosso: sorvolateli con il mouse per visualizzare il motivo del problema.
    6. Se importate colonne contenenti più dati (ad esempio attività contenenti più docenti, docenti con più materie, ecc...), indicate il tipo di separatore.
    7. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4120-sql-import.png

    Programmare una importazione automatica

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa automaticamente in SQL da una base dati

    Oltre ai parametri sopra descritti, potete attivare l’importazione automatica e scegliere l’ora o la frequenza dell’importazione dei dati.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4120-sql-automatic-import.png

    Nota: Ritrovate tutte le importazioni automatiche che avete impostato, direttamente da File > Importazioni/Esportazioni > Registro importazioni e esportazioni.

  • Come si importano i dati da un annuario LDAP?
  • DA SAPERE: potete recuperare docenti e studenti da un annuario LDAP (active directory, openldap). L’importazione degli utenti si effettua a partire dalla finestra di amministrazione degli utenti (informazioni aggiuntive sulla Guida Amministrazione Rete).

    Menu File > Importazioni/Esportazioni > Importa da un annuario LDAP

    1. Scegliete il tipo di dati da importare (docenti, studenti).
    2. Parametrate la connessione al server LDAP ed effettuate il login inserendo il vostro nome utente e la vostra password..
    3. Associate ciascun tipo di dati ad una colonna di HYPERPLANNING applicando eventualmente un filtro per importare solamente alcuni dati.
    4. Una volta stabilite tutte le corrispondenze, cliccate su Importa.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4121-import-LDAP.png

  • Come si importanto i dati di un’altra base dati HYPERPLANNING?
  • DA SAPERE: potete recuperare parametri, modelli, informazioni precedentemente inserite in un’altra base dati HYPERPLANNING.

    Dalla base dati aperta

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-4122-import-da-altradb-HP.png

  • Come cambio i parametri della griglia oraria?
  • DA SAPERE: il comando File > Strumenti > Cambia i parametri della griglia oraria permette di modificare la griglia oraria di una base dati esistente.

    Nella versione Rete, la base dati non deve essere in uso sul Server.

    1. Scegliete la base dati da convertire.
    2. Cliccate su Apri.
    3. Modificate i parametri come per creare una nuova base dati. Attenzione: se il numero di giorni o di ore al giorno è inferiore a quello della vecchia griglia, alcune attività saranno sospese.
    4. Una volta definiti i parametri della griglia, cliccate su Conferma e salvate la base dati con un altro nome in una cartella facilmente reperibile.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4136-parametri-griglia.png

    Risultato della modifica: la base dati modificata contiene tutti i dati della vecchia base dati. Tutte le attività piazzate rimangono al loro posto se sulla nuova griglia oraria la loro collocazione esiste ancora. Se invece ci sono attività piazzate che rimangono fuori dalla nuova griglia oraria, esse sono visualizzate come Sospese e appaiono come scartate nell’elenco delle attività.

  • Come creo una base dati vuota? [versione Monoposto]
  • Menu File > Nuova base dati > Vuota

    1. Indicate il primo giorno dell’anno.
    2. Con un clic indicate i giorni di chiusura dell’istituto.
    3. Indicate il numero di ore per giorno, senza dimenticare di includere la pausa pranzo.
      Esempio: se la prima attività comincia alle 8.00 e l’ultima finisce alle 18.00, scegliete 10 ore.
    4. Scegliete l’unità minima di tempo, cioè la durata minima necessaria a definire le vostre attività.
      Esempio: scegliete 15 minuti se alcune attività durano 45 minuti.
    5. Cliccate su Conferma.
    6. Selezionate la cartella in cui desiderate salvare la base dati.
    7. Inserite il nome della nuova base dati.
    8. Cliccate su Salva.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4134-basa-dat-vuota.png

  • Come si piazza un'attività?
  • Piazzare un’attività

    DA SAPERE: una volta create le attività, potete lanciare il piazzamento automatico o piazzarle manualmente sulle griglie, scegliendo per ogni attività e/o per ogni lezione una fascia oraria tra quelle disponibili.
    Visualizzare il riquadro dell’attività sulla griglia
    In Orari > Attività > Visualizza l'orario

    1. Selezionare l’attività da piazzare.
    2. Di default, HYPERPLANNING visualizza l’orario del corso.
    3. Un riquadro verde compare sulla griglia: è il riquadro dell’attività che ne rappresenta la durata. Di default, è posizionate sulla fascia oraria consigliata da HYPERPLANNING.

    787-0-4018-piazz-attivit_01.png

    Visualizzare le attività non piazzate del corso
    1. Dalla griglia cliccate su questa icona.
    2. Un doppio clic su corso visualizza il suo riquadro sulla griglia.

    787-0-4018-piazz-attivit_02.png

    Visualizzare la griglia sulla quale si desidera lavorare
    1. Per visualizzare l’orario del docente o dell’aula, cliccate sul nome e trascinatelo sulla griglia.

    787-0-4018-piazz-attivit_03.png
  • Come si inseriscono le materie?
  • DA SAPERE: la materia è l’oggetto dell’attività. È più generalmente la ragione per la quale spostate una o più risorse su una fascia oraria. Questa può essere INGLESE, DIRITTO CIVILE, DESIGN ma anche RIUNIONE, GITA, ecc.
    L’inserimento del codice può essere reso facoltativo tramite il menu Preferenze > DATI > Materie.

    Inserire le materie


    Le materie possono essere importate da un file di testo o create nell’elenco.

    In Orari > Materie > Visualizza l'elenco
    1. Per inserire una nuova materia, cliccate sulla linea di creazione, inserite il nome ed eventualmente il codice, e confermate con il tasto [Invio].

    787-0-4000-materie_01.png
    Nota: l’inserimento del codice può essere reso facoltativo in Preferenze > DATI > Materie.

    Caratteristiche principali
    Il Codice permette di differenziare le materie che hanno lo stesso nome. È un modo diverso di indicare una materia: nelle interfacce oppure nei documenti, potete scegliere di visualizzare il Codice oltre o al posto del Nome.
    Il Nome lungo permette di memorizzare il nome originale anche se è troppo lungo per apparire sugli orari.
    Il Colore, personalizzabile con un doppio-clic, è quello con il quale le attività della materia sono visualizzate sugli orari, nel caso in cui scegliate di visualizzarle con il colore della materia. Il colore predefinito delle attività si indica in Preferenze > DATI > Materie.

    Tipologia
    Le tipologie permettono di ordinare le materie secondo le proprie categorie (cicli, dipartimenti, ecc...).

    Non stampare/pubblicare una materia

    Per non stampare una materia sugli orari o pubblicarla nelle Aree, deselezionate la rispettiva colonna (Stampabile o Pubblicazione).

    Massimo di ore
    Per evitare che le attività di una stessa materia siano troppo ravvicinate per gli studenti, potete limitare il numero di ore di attività di quella materia, definendo un massimo di ore giornaliere (MHG) o settimanali (MHS). Questo vincolo sarà rigorosamente rispettato durante il piazzamento automatico e vi sarà segnalato durante il piazzamento manuale.

    Nota: se le colonne qui descritte non sono visibili nell’elenco, cliccate sulla chiave inglese a destra dell’elenco per visualizzarle.

  • Come vedo le collocazioni possibili di un'attività?
  • DA SAPERE: in modalità diagnostica, HYPERPLANNING visualizza tutte le collocazioni possibili. All'occorrenza, ci dice anche la ragione per la quale una collocazione non è possibile.

    Visualizzare le collocazioni possibili

    In tutte le visualizzazioni Orario

    1. Perché il periodo attivo copra tutto il periodo dell’attività selezionate l’attività e scegliete Adatta all’attività tra i comandi del Periodo attivo.
    2. Cliccate di nuovo sull’attività: un riquadro verde incornicia l’attività e delle fasce bianche indicano sulla griglia le collocazioni nelle quali l’attività può cominciare.
    3. HYPERPLANNING visualizza in bianco tutte le fasce orarie in cui l’attività può iniziare, cioè le collocazioni in cui tutte le risorse dell’attività (corso, docenti, ecc...) sono disponibili per tutta la durata dell’attività: l’attività può cominciare su ognuna delle fasce bianche.
    4. Collocazione consigliata da HYPERPLANNING.
    5. Collocazione libera solo per una settimana.
    6. HYPERPLANNING visualizza in azzurro le collocazioni in cui l’attività può iniziare (le risorse sono disponibili) ma in cui esiste un vincolo secondario (massimo di ore, incompatibilità materia, ecc...).

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4030-collocazioni_possibili.png

    Legenda della diagnostica

    1. Collocazione consigliata da HYPERPLANNING
    2. Collocazione nella quale l'attività può iniziare, ovvero dove tutte le risorse dell'attività (docenti, aule, ecc.) sono disponibili per tutta la durata dell'attività.
    3. Collocazione nella quale l'attività può iniziare (le risorse sono disponibili) ma dvoe esiste un vincolo di tipo pedagogico (massimo di ore, incompatibilità materia, ecc.).
    4. Collocazione libera per 2 settimane solamente.
    5. Collocazione impossibile. La risorsa selezionata è indisponibile.
    6. Collocazione impossibile. Una risorsa dell'attività è già occupata o indisponibile.
    7. Se l'informazione vale solo per determinate lezioni, soltanto metà del riquadro è valorizzato. I numeri indicano le settimane che riguardano una parte e l'altra.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4030-legenda_hp_collocazioni.png
  • Come creo una base dati vuota? [versione Rete]
  • Dall'Amministrazione Server Ambiente Gestione degli orari > Elenco degli orari

    1. Cliccate sulla linea di creazione.
    2. Inserite il nome dell’orario e confermate premendo [Invio]. Una nuova riga apparirà nell’elenco.
    3. Selezionate l’orario da installare, tasto destro e dal menu contestuale selezionate Installa come servizio Windows.
    4. L’orario è installato, ma nessuna base dati è ancora associata ad esso.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4135-rete-base-dati-vuota-01.png

    Nota: Dalla medesima interfaccia, potete lanciare un secondo Server e creare un secondo orario. Questo è particolarmente utile per cominciare a preparare l’anno seguente mentre l’anno in corso non è ancora terminato.

    Significato degli indicatori di stato inerenti gli orari https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/indicatori_stato_orari.png

    Associare un nuova base dati vuota all’orario

    Dalla schermata principale dell'Amministrazione Server

    1. Cliccate sul tasto Crea una nuova base dati vuota.
    2. Indicate il primo giorno dell’anno.
    3. Indicate il numero di settimane del vostro anno.
    4. Con un clic, colorate i giorni non lavorativi.
    5. Indicate il numero di ore per giorno, senza dimenticare d’includere la pausa di mezza giornata: 12 ore per una giornata 8h00 - 20h00.
    6. Scegliete l’unità minima di tempo, vale a dire la più piccola durata necessaria per definire un’attività: 15 minuti se determinate attività durano 45 minuti.
    7. Confermate e salvate la base dati in una cartella di facile accesso.
    8. L’orario viene automaticamente messo in uso e la base dati visualizzata.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4135-rete-base-dati-vuota-02.png

    Nota: potete modificare questi dati anche successivamente lanciando il comando File > Strumenti > Cambia i parametri della griglia oraria.

  • Come creo le attività a partire dal piano di studi?
  • DA SAPERE: prima di creare le attività, dovete aver assegnato un piano di studi ad ogni corso per ciascun periodo del suo calendario

    1. Andate su Orari > Corsi > Piano di studi e se non lo avete già fatto, mettete la spunta verde alle materie attive per quel piano di studi, per le quali volete creare le attività, e cliccate sul tasto Crea le attività dal piano di studi

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3567-creaz-attivit-piano.studi.png

    2. Dalla finestra che appare, potete definire le caratteristiche che le attività avranno.
      In automatico vengono create lezioni da 2 ore ma potete modificare questa impostazione di default.
      Se presente, potete selezionare un modello dell'attività (menu Parametri > ALTRI DATI > Modelli di attività) oppure procedete manualmente alle modifiche desiderate.
      Potete specificare il periodo dell'attività (ricavato dal calendario assegnato al corso), il numero e la durata delle lezioni, le proprietà di piazzamento (PP. Mb.) ed il docente.
      I campi sono modificabili tramite doppio clic/menu a tendina a seconda dei casi oppure tramite menu contestuale (tasto destro sull'esemplare di attività): https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3567-creaz-attivit-piano.studi-2b.png È altresì possibile verificare il totale ore delle attività che andrete a creare e l'eventuale scarto rispetto alla durata del piano di studi per quella materia, nonchè vederne il costo del docente (se definito).

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3567-creaz-attivit-piano.studi-2.png

    3. Cliccate sul tasto Crea le attività corrispondenti: esse appariranno selezionate in Orari > Attività > Elenco.

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3567-creaz-attivit-piano.studi-3.png
  • Come si indicano le lezioni da piazzare?
  • Indicare le lezioni da piazzare

    1. Per tentare di piazzare tutte le lezioni dell’attività nella stessa fascia oraria, il periodo attivo deve coprire almeno tutto il periodo di esistenza dell’attività.
    2. In questo esempio, stiamo cercando una fascia oraria solo per le prime quattro lezioni dell’attività.
    imgFAQ/787-0-4019_piazz_attiv.png
    Caso delle attività con lezioni mobili
    1. HYPERPLANNING propone una ripartizione delle lezioni ottimale tenendo in considerazione tutti i vincoli e preferenze: queste ripartizioni cambiano in funzione della posizione del riquadro dell’attività sulla griglia.
    2. Riducendo il periodo attivo, imporrete la vostra ripartizione.
    imgFAQ/787-0-4019_piazz_attiv_02.png
  • Come si inseriscono le incompatibilità di materia?
  • Inserire delle incompatibilità di materia

    Se desiderate evitare che uno stesso gruppo di studenti abbia un’attività della materia A e una della materia B nella stessa giornata, dovete rendere queste materie incompatibili. Questo vincolo sarà rigorosamente rispettato durante il piazzamento automatico e vi sarà segnalato durante il piazzamento manuale.

    In Orari > Materie > Visualizza le incompatibilità delle materie
    1. Selezionate una delle due materie incompatibili.
    2. Cliccate sulla linea di inserimento.
    3. Spuntate l’altra materia.
      HYPERPLANNING non piazzerà attività di queste due materie nello stesso giorno per lo stesso gruppo di studenti.

    787-0-4003-inc_materie_01.png
    Nota: utilizzate il comando Estrai > Estrai le attività che non rispettano i vincoli per visualizzare tutte le attività che non rispettano le incompatibilità di materia.

    Cancellare un’incompatibilità tra due materie
    Potete cancellare un’incompatibilità, come qualsiasi altro dato, trascinando la riga fuori dall’elenco, lasciando il clic quando il nome appare su sfondo rosso. In alternativa utilizzate il tasto [Canc] da tastiera.

    Cancellare tutte le incompatibilità di materia predefinite
    Ogni materia è in automatico incompatibile con se stessa: se ritenete che uno stesso gruppo di studenti possa avere più volte una stessa materia nella giornata, cancellate tutte le incompatibilità di materia predefinite.
    1. Selezionate tutte le materie nell’elenco a sinistra premendo contemporaneamente i i tasti [Ctrl + A].
    2. Selezionate un vincolo nell’elenco a destra, cliccate con il tasto destro, quindi lanciate il comando Seleziona tutto.
    3. Ancora con il clic destro lanciate il comando Cancella la selezione.

  • Come creo una base dati a partire da quella dell'anno precedente? [versione Monoposto]
  • Menu File > Nuova base dati > A partire da una vecchia base dati

    1. Selezionate la cartella in cui si trova la vecchia base dati da recuperare.
    2. Selezionate la base dati: si tratta di un file con estensione *.hyp.
    3. Cliccate su Apri.
    4. Indicate il primo giorno del nuovo orario.
    5. Scegliete se mantenere o cancellare le attività della vecchia base dati.
    6. Se decidete di mantenere le attività ma desiderate creare un nuovo orario, spuntate l’opzione Sospendendole affinché tutte le attività della base dati appaiano come Non piazzate.
    7. Cliccate su Conferma.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4133-monoposto-base-anno_prec.png

  • Dove si inseriscono i parametri dell'istituto?
  • DA SAPERE: le informazioni inserite in Parametri > ISTITUTO possono figurare sulle vostre stampe e nelle vostre lettere.

    Identità

    Menu Parametri > ISTITUTO > Identità

    Il nome dell’Istituto è utilizzato per le stampe (perché appaia nell’intestazione dei documenti) mentre il N° identificativo è indispensabile per l’utilizzo del modulo SMS.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4137-parametri_istituto_01.png

    Intestazione

    Nei Parametri potete definire più intestazioni e scegliere in seguito quale utilizzare a seconda delle stampe o del tipo di lettera da inviare.

    Menu Parametri > ISTITUTO > Intestazione

    1. Scegliete se visualizzare o meno una immagine nell’intestazione selezionata e cliccate su Modifica per selezionare l’immagine nel vostro computer (*.jpg, *.bmp o *.png).
    2. Indicate se visualizzare o meno il testo.
    3. Potete inserire e formattare fino a 5 righe di testo a destra, a sinistra o al di sotto dell’immagine.
    4. Il risultato delle modifiche viene visualizzato in anteprima.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4137-parametri_istituto_02.png

    Firme

    È possibile inserire una firma elettronica in calce alle pagelle e ai libretti dei voti, spuntando l’opzione corrispondente oppure in calce alle lettere inserendo una variabile.
    La firma elettronica corrisponde alla firma certificata del dirigente dell’istituto o del suo vicario.

    Menu Parametri > ISTITUTO > Firme

    Selezionate una firma, cliccate su Aggiungi e scegliete il file corrispondente (*.bmp, *.jpg, *.jpeg o *.png). https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4137-parametri_istituto_03.png

  • Come si inseriscono i docenti?
  • DA SAPERE: per creare un docente in HYPERPLANNING, inserite almeno il suo cognome e nome.

    Inserire i docenti


    I docenti posso essere importati da un file di testo oppure da un annuario LDAP.
    Potete anche crearli direttamente nell’elenco.

    In Orari > Docenti > Visualizza l'elenco
    1. Cliccate sulla linea di creazione per inserire il cognome e nome del docente, senza dimenticare di confermare ogni inserimento con il tasto [Invio].
    2. L’univocità di un docente è definita dall’associazione di cognome, nome e codice. L’utilizzo di un codice permette di ovviare ai casi omonimia.
    787-0-4004-docenti.png
  • Come creo una base dati a partire da quella dell'anno precedente? [versione Rete]
  • Per far ciò è necessario essere amministratore o utilizzare l'utente SPR.
    Procedere come segue:

    Dal Client HYPERPLANNING connesso alla base dati dell'anno precedente

    1. Lanciate il comando File > Prepara l’anno successivo...
    2. HYPERPLANNING genera un file *.zip da salvare nel percorso che preferite.

    Dall’ Amministrazione Server HYPERPLANNING

    1. Andate su Gestione degli Orari e create un nuovo orario
    2. Tasto destro sul nuovo orario Installa come servizio Windows
    3. Dalla scheda del nuovo orario andate su File > Nuova base dati, inserite i parametri della griglia oraria (successivamente verranno sovrascritti da quelli della vecchia base dati) e clic su Conferma
    4. Scegliete dove salvare questa nuova base dati

    Dal Controller HYPERPLANNING

    1. Andate su Utenti di rete > Assegnazione ai profili
    2. Selezionate il nuovo orario appena creato e scegliete a chi dare il permesso di accedere a questa base dati

    Dal Client HYPERPLANNING connesso alla nuova base dati

    1. Lanciate il comando File > HYPERPLANNING > Inizializza una base dati a partire da quella dell’anno precedente
    2. Scegliete il file *.zip precedentemente salvato
    3. Impostate il primo lunedì del vostro orario e le varie opzioni e date Conferma
    4. Uscite dalla modalità utilizzo esclusivo scegliendo di salvare le modifiche

    Quando eseguite il comando Inizializza una base dati a partire da quella dell’anno precedente, scegliete i dati da tenere o da cancellare:

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-3474-inizializza.png

  • Come si assegnano gli studenti ai corsi/gruppi?
  • Assegnazione degli studenti ai corsi/gruppi

    DA SAPERE: se la gestione degli studenti è attiva , è necessario assegnarli ai rispettivi corsi e raggruppamenti per poter lavorare su orari personalizzati.

    Possibilità n°1: importare gli studenti con le rispettive assegnazioni

    L’importazione di dati da un file di testo permette di importare gli studenti con le rispettive assegnazioni.
    1. In una stessa colonna, per ogni studente precisate il suo corso, i suoi gruppi e le sue opzioni separandoli con una virgola e rispettando la seguente sintassi: <corso><suddivisione>gruppo per i gruppi, <corso>opzione per le opzioni.
      In questo esempio, <L2 DIRITTO><GRUPPI>GRUPPO 1.

    Nel file di testo 787-0-4016-assegn-stu_01.png

    Possibilità n°2: precisare per ogni studente il suo corso, i suoi gruppi e le sue opzioni


    In Orari > Studenti > Visualizza l'elenco
    1. Gli studenti che non sono ancora assegnati a un corso sono visualizzati in rosso.
    2. Fate un doppio clic nella colonna Corsi.
    3. Selezionate il corso con un doppio clic.
    4. Cliccate sulle frecce per dettagliare i gruppi e i corsi da selezionare.
    5. Confermate l’assegnazione.

    787-0-4016-assegn-stu_02.png

    Cambiare uno studente di corso o raggruppamento (gruppo/opzione)
    1. Fate un doppio clic nella colonna Cambiamento il per togliere lo studente dal gruppo al quale era assegnato. HYPERPLANNING prende automaticamente come data di uscita la data del giorno - 1.
    2. Fate un doppio clic nella stessa colonna accanto al nuovo gruppo dello studente. HYPERPLANNING prende automaticamente come data di ingresso la data del giorno.

    787-0-4016-assegn-stu_03.png

    Nota: lo storico di tutti i cambi di corso e di raggruppamento viene memorizzato ed è consultabile in Orari > Studenti > Visualizza la scheda studente > Scolarità.

    Possibilità n°3: definire gli studenti di un corso / gruppo/ opzione


    In Orari > Corsi > Visualizza gli studenti
    1. Selezionate il corso.
    2. Precisate la data di assegnazione degli studenti. In automatico sarà il primo giorno del calendario della base dati.
    3. Cliccate nella linea di creazione.
    4. Potete selezionare Studenti senza corso per ridurre l’elenco agli studenti che non sono ancora assegnati a un corso.
    5. Selezionate uno o più studenti da assegnare al corso e confermate.

    787-0-4016-assegn-stu_04.png

    Togliere uno studente dal corso
    Selezionate lo studente, fate un clic destro e lanciate il comando Togli dal corso selezionato.
    Togliere tutti gli studenti da un corso e dai relativi gruppi/opzioni

    Selezionate il corso e con un clic destro lanciate il comando Modifica la selezione > Togli tutti gli studenti.

    Cambiare un alunno di raggruppamento
    Potete cambiare un alunno di gruppo/opzione cliccandovi sopra e trascinandolo su un nuovo raggruppamento.

    Possibilità n°4: assegnare automaticamente gli studenti ai gruppi


    Potete ripartire gli studenti in gruppi esistenti oppure creare i gruppi in funzione del numero di gruppi o del numero desiderato di studenti per gruppo.

    In Orari > Corsi > Visualizza l'elenco

    1. Selezionate il corso e con un clic destro lanciate il comando Assegna automaticamente gli studenti...
    2. Create una nuova suddivisione precisando il numero di gruppi da creare oppure il numero massimo di studenti per gruppo…
    3. … oppure selezionate una suddivisione esistente.
    4. Indicate in che modo devono essere ripartiti gli studenti.
    5. Cliccate sul tasto Assegna gli studenti

    787-0-4016-assegn-stu_05.png

    Creazione di un gruppo per studente o di un insegnamento personalizzato
    1. Inserite 1 come numero massimo di studenti per gruppo.
    2. Ogni gruppo eredita automaticamente il nome dello studente che lo compone.


    787-0-4016-assegn-stu_06.png
  • Come si visualizzano le fasce orarie disponibili?
  • Visaulizzare le fasce orarie disponibili


    In Orari > Attività > Visualizza l'orario
    1. Nel momento in cui si seleziona un’attività non piazzata essa viene incorniciata da un riquadro verde che ne indica la durata.
    2. Un numero indica il numero di lezioni che possono iniziare in questa fascia oraria quando questo non è possibile per tutte le lezioni.
    3. Le righe bianche indicano la migliore collocazione suggerita da HYPERPLANNING se si trattasse di un piazzamento automatico.
    4. Le fasce bianche indicano le collocazioni nelle quali l’attività può cominciare.
    5. L’attività non può svolgersi nelle collocazioni grigie: esse indicano che almeno una risorsa dell’attività non è disponibile. Per sapere di quale risorsa si tratta, utilizzate la modalità diagnostica della scheda attività.

    imgFAQ/787-0-4020_fasc_dispo_01.png

    Sapere in anticipo se tutte le lezioni possono essere piazzate
    Nella lista delle attività, la colonna Numero delle attività piazzabili indica se tutte le lezioni dell’attività possono essere piazzate (allo stato attuale dell’orario).
    In Orari > Attività > Visualizza l'elenco
    1. In verde o in arancione: tutte le lezioni possono essere piazzate ma in arancione, non possono essere piazzate tutte nella stessa fascia oraria.
    2. In rosso: alcune lezioni non possono essere piazzate. Si il rapporto è seguito da un asterisco, le lezioni piazzabili non possono essere piazzate tutte nella stessa fascia oraria.

    imgFAQ/787-0-4020_fasc_dispo_02.png

    Nota: questa colonna è aggiornata ad ogni modifica e può rallentare la visualizzazione. Se non la utilizzate personalizzate la visualizzazione per nasconderla.
  • Come si gestiscono gli orari visualizzati e stampati?
  • DA SAPERE: gli orari o le fasce orarie non sono altro che un riferimento visivo destinato a facilitare la leggibilità delle griglie e la descrizione delle attività; sono indispensabili per la comunicazione degli orari. In nessun caso essi influenzano l’elaborazione dell’orario e non hanno alcuna conseguenza sul conteggio delle ore insegnate. Ciascun utente può personalizzarli in Preferenze > ORARI > Orari.

    Inserire gli orari

    Menu Parametri >PARAMETRI GENERALI > Orari

    1. Se la giornata inizia alle 8.15: inserite 8:15 o 8h15 quindi confermate con il tasto [Invio].
    2. In automatico, l’inserimento si ripercuote sugli orari successivi.
    3. Se non desiderate che la modifica si ripercuota sugli orari successivi, togliete la spunta da questa opzione.
    4. Inserite nello stesso modo tutti gli orari: quelli di Inizio e quelli di Fine attività. In alcune interfacce si visualizzano entrambi.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4138-def-fasce-orarie.png

    Visualizzare le fasce orarie

    Potete visualizzare la numerazione delle fasce orarie al posto degli orari. La modalità di inserimento e i parametri sono gli stessi.

    Più diretto: Potete anche modificare gli orari direttamente sulle griglie dell’orario o dei planning.

    Scegliere gli orari da visualizzare

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Orari > Orari visualizzati

    Spuntate gli orari da visualizzare sulle griglie dell’orario.
    Per alleggerire la visualizzazione, sulle griglie dei planning potete visualizzare meno orari.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4138-def-fasce-orarie_2.png

    Scegliere gli orari da stampare

    Allo stesso modo, spunterete gli orari da stampare sulle griglie dell’orario e dei planning. Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Orari > Stampa delle ore

    Se l’orario di fine è diverso da quello seguente di inizio, esso sarà automaticamente stampato.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4138-def-fasce-orarie_3.png

    In fase di stampa: Potete modificare questi parametri direttamente dalla scheda Presentazione della finestra Stampa.

  • Come aggiungo una lezione ad un’attività esistente?
  • Aggiungere una lezione ad un’attività esistente

    DA SAPERE: basta un clic per aggiungere una lezione ad un’attività. Grazie alla diagnostica di HYPERPLANNING, potete visualizzare facilmente tutte le settimane in cui è possibile aggiungere una lezione senza cambiare collocazione all’attività e viceversa tutte le settimane in cui sarà necessario cambiarla.

    Caso n.° 1: aggiungere una lezione in una settimana in cui l’attività non ha luogo


    In tutte le visualizzazioni Orario , selezionando una risorsa

    1. Fate un doppio clic sull’attività: HYPERPLANNING diagnostica tutte le settimane del periodo attivo per visualizzare le possibili collocazioni.
    2. Nelle settimane visualizzate in verde chiaro, la collocazione abituale è libera: basterà un clic per attivare la settimana ed aggiungere una lezione all’attività.
    3. Posizionate il cursore sulla barra del periodo su uno dei quadratini rossi per visualizzare il dettaglio informativo sul vincolo presente.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4033-aggiungere-lezione-01.png

    Caso n.° 2: aggiungere una lezione in una settimana in cui l’attività ha già luogo


    In tutte le visualizzazioni Orario , selezionando una risorsa
    1. Attivate solamente [Alt + clic] la settimana nella quale desiderate aggiungere una lezione.
    2. Con un clic destro lanciate il comando Aggiungi una lezione: HYPERPLANNING crea una lezione che piazzerete sulla griglia in funzione delle fasce orarie possibili segnalate.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4033-aggiungere-lezione-02.png
  • Ho salvato per sbaglio. Posso recuperare la base dati allo stato precedente al salvataggio? [versione Monoposto]
  • Si.
    Da HYPERPLANNING Monoposto:

    1. Andate su Parametri > ALTRI DATI > Salvataggio e cliccate sul tasto Vedi l'elenco dei salvataggi.

    2. Dall'elenco dei salvataggi individuate il salvataggio interessato e cliccate il tasto Apri .

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5540-salvataggi.png
  • Posso recuperare la base dati allo stato precedente al salvataggio? [versione Rete]
  • Si.
    Da Amministrazione Server HYPERPLANNING:
    1. Andate su Salvataggi e archivi e cliccate sul tasto Vedi salvataggi e archivi.

    2. Dall'elenco di salvataggi e archivi individuate il salvataggio interessato e cliccate sul tasto Apri .

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/0-0-5541-salvataggi.png
  • Come si gestiscono i legami tra i gruppi?
  • Gestire i legami tra i gruppi


    I legami tra i gruppi impediscono il piazzamento simultaneo di attività che occupano i gruppi che hanno o potrebbero avere studenti in comune.

    In Orari > Corsi > Visualizza i legami coerenti con gli orari
    1. Selezionate un gruppo
    2. HYPERPLANNING visualizza i suoi legami con altri gruppi.
    3. In automatico, un gruppo non ha legami con i gruppi appartenenti alla stessa suddivisione: per esempio, HYPERPLANNING può piazzare sulla stessa fascia oraria attività che occupano INGLESE Gruppo 01 e INGLESE Gruppo 03.
    4. Un gruppo ha invece legami con tutti i gruppi appartenenti a suddivisioni diverse. HYPERPLANNING non piazzerà sulla stessa fascia oraria attività che occupano INGLESE Gruppo 01 e FRANCESE Gruppo 01 perché potrebbero avere studenti in comune!
    5. Se sapete a priori che un gruppo non avrà mai studenti in comune con il gruppo selezionato, cancellate il legame con un doppio clic: in questo modo aumenterete le possibilità di piazzamento.

    787-0-4015-legami_01.png
    Nota: per aggiungere un legame, fate un doppio clic nella relativa casella.

    Gestione dei legami con gli studenti
    Se nella vostra base dati è attivata la gestione degli studenti, è possibile gestire i legami anche giorno per giorno in funzione degli studenti: se due gruppi hanno uno studente in comune, un legame impedisce il piazzamento simultaneo di attività con questi due gruppi.
    1. Se i 2 gruppi hanno studenti in comune, appare un legame nella colonna Studenti, con l’indicazione del loro numero.
    2. Selezionando il gruppo vengono visualizzati, nella parte destra, gli studenti in comune.

    787-0-4015-legami_02.png
    Nota: i legami predefiniti saranno mantenuti. Perché HYPERPLANNING tenga conto soltanto degli studenti, cliccate con il tasto destro sul corso selezionato e lanciate il comando Modifica la selezione > Gestione dei legami > Cancella tutti i legami manuali.

    Sapere quando è valido il legame
    Se l’icona 787-0-4015-legami_03_a.png è grigia787-0-4015-legami_03_b.png, significa che il legame non è valido per tutto l’anno.
    Per vedere in quali date è presente il legame, cliccate con il tasto destro su un legame e selezionate il comando Vedi le date di validità del legame automatico.

    Aggiungere manualmente i legami
    Per aggiungere un legame, fate un doppio clic nella colonna Legami > Suddivisioni: anche se i due gruppi non hanno studenti in comune, l’inserimento dell’icona 787-0-4015-legami_03_a.png garantisce che essi non avranno mai attività nella stessa fascia oraria.

    Non tenere conto degli studenti
    È possibile optare per una gestione totalmente manuale dei legami. Cliccate sull’icona 787-0-4015-legami_03_c.pngin alto sulla colonna Stato dei legami e spuntate Gestione manuale nella finestra che si aprirà.

    Se dei corsi hanno studenti in comune
    Allo stesso modo, è possibile gestire i legami tra i corsi in funzione degli studenti (nessuna attività contemporanea per due corsi con studenti in comune) oppure scegliere una gestione totalmente manuale.
  • Come si recupera una base dati compressa? [Versione Monoposto]
    1. Lanciate il comando File > Recupera una base dati compressa
    2. Si aprirà la finestra Scelta della base dati da recuperare.
      Selezionate la cartella contenente la base dati compressa, poi il file *.zip e cliccate su Apri.
    3. Si aprirà la finestra Scelta della cartella in cui decomprimere la base dati.
      Scegliete la cartella desiderata e cliccate su Apri.
    4. La base dati decompressa si aprirà automaticamente.
  • Come si recupera una base dati compressa? [Versione Rete]
    1. Dall'Amministrazione Server lanciate il comando File > Recupera una base dati compressa. Per far si che il comando sia attivo, l'orario al quale andate ad associare la base dati non deve essere in uso.
    2. Si aprirà la finestra Scelta della base dati da recuperare.
      Selezionate la cartella contenente la base dati compressa, poi il file *.zip e cliccate su Apri.
    3. Si aprirà la finestra Scelta della cartella in cui decomprimere la base dati.
      Scegliete la cartella desiderata e cliccate su Apri.
    4. La base dati decompressa sarà automaticamente messa in uso.
  • Dal Client, come posso sostituire la base dati attuale con un'altra salvata o con un archivio?
  • Il Client deve essere connesso alla base dati in uso e l'utente utilizzato deve essere SPR.
    1. Lanciate il comando Server > Visualizza i salvataggi e gli archivi del server.
    2. L'elenco dei salvataggi e archivi della base dati compare nella finestra popup. Selezionate il salvataggio interessato e con il tasto destro cliccate su Metti in uso.
    3. Vi viene immediatamente data la possibilità di rinominare la base dati. Se non rinominate la base dati corrente verrà sostituita dal salvataggio messo in uso. Tutti gli utenti saranno disconnessi e la base dati automaticamente messa in uso.
  • Come posso utilizzare un formato di importazione salvato precedentemente?
  • Quando salvate un formato di imprtazione in HYPERPLANNING generate un file *.xml.

    Per recuperare questo file *.xml dovete:
    • Andare su File > Importazioni/Esportazioni > Gestione di formati di importazione e di esportazione.
    • Cliccare sul tasto Recupera dei formati e selezionare il file *.xml salvato in precedenza.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-5505-formati-import-01.png

    Una volta importato, il formato sarà sempre disponibile cliccando sul tasto Apri nella finestra di importazione.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/826-0-5505-formati-import-02.png
  • Come si crea un piano di studi?
    1. Andate in Parametri > MODULI OPZIONALI > Piani di studi e moduli ed attivate la gestione dei piani di studi spuntando la casella corrispondente.

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5536_1-attiv-mod.png

    2. Andate nell'ambiente Orari > Moduli e piani di studi > Creazione dei piani di studi.
      Cliccate su + Crea un piano di studi, inserite il nome del piano di studi e confermate premendo [Invio].

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5536_2-creaz-piano.png

    3. Selezionate il piano di studi appena creato dall'elenco di sinistra.
      Dall'elenco a destra cliccate sulla linea di creazione + Aggiungi un modulo o una materia e dalla finestra che appare, spuntate le materie che andranno a comporre il vostro piano di studi e confermate.

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5536_4-creaz-piano.png

    4. Fate doppio clic nella colonna Lezione per inserire il numero di ore di lezione confermando ad ogni materia premendo [Invio].

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5536_5-creaz-piano.png

      La gestione dei piani di studi e dei moduli permette di creare le vostre attività automaticamente a partire dai piani di studi e di verificare la coerenza tra le attività esistenti e il piano di studi definito.
  • Come assegno il piano di studi al corso?
  • Prima di effettuare l'assegnazione del piano di studi, assicuratevi di aver definito ed associato un calendario al corso.

    1. Andate nell'ambiente Orari > Corsi > Elenco

    2. Fate doppio clic nella cella in corrispondenza della colonna Piano di studi (se non è visibile utilizzate la chiave inglese per personalizzare l'elenco ed inserire la colonna piano di studi fra le colonne visualizzate)
      Dalla finestra che appare, in corrispondenza del periodo desiderato, fate doppio clic nella colonna Piano di studi e selezionate il piano di studi desiderato dalla finestra di Selezione.

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5537-associaz-piano-studi.png

    3. Andate su Orari > Corsi > Piano di studi e mettete la spunta verde alle materie attive per quel piano di studi.
      Questo vi permetterà di controllare in seguito la conformità tra il monte ore realizzato e quello previsto e anche di creare le attività a partire dal piano di studi.

      https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-5537-associaz-piano-studi-2.png
  • Qual'è il significato dei simboli in modalità diagnostica? (Legenda)
  • Legenda della diagnostica

    1. Collocazione consigliata da HYPERPLANNING
    2. Collocazione nella quale l'attività può iniziare, ovvero dove tutte le risorse dell'attività (docenti, aule, ecc.) sono disponibili per tutta la durata dell'attività.
    3. Collocazione nella quale l'attività può iniziare (le risorse sono disponibili) ma dvoe esiste un vincolo di tipo pedagogico (massimo di ore, incompatibilità materia, ecc.).
    4. Collocazione libera per 2 settimane solamente.
    5. Collocazione impossibile. La risorsa selezionata è indisponibile.
    6. Collocazione impossibile. Una risorsa dell'attività è già occupata o indisponibile.
    7. Se l'informazione vale solo per determinate lezioni, soltanto metà del riquadro è valorizzato. I numeri indicano le settimane che riguardano una parte e l'altra.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4030-legenda_hp_collocazioni.png
  • Come si piazza una lezione?
  • Piazzare le lezioni

    1. Tenendo premuto il clic, trascinate il riquadro dell’attività sulla collocazione desiderata.
    2. Con un doppio clic nel riquadro, confermate il piazzamento.

    imgFAQ/787-0-4021_piazza_lex_01.png

    Piazzare un’attività su una fascia oraria anche se non è disponibile per tutte le lezioni
    Se la fascia oraria non è disponibile per tutte le lezioni, la barra del periodo consente di trovare una o più settimane senza vincoli.
    1. Un riquadro rosso indica che almeno una risorsa non è disponibile. Per sapere di quale si tratta, posizionate il cursore sulla settimana.
    2. Se scegliete una fascia oraria indisponibile per tutte le ore della lezione, HYPERPLANNING vi indica il numero di lezioni che potrebbero essere piazzate e vi chiede conferma.

    imgFAQ/787-0-4021_piazza_lex_02.png

    HYPERPLANNING piazza le lezioni piazzabili e crea le lezioni « non piazzate » per le settimane dove la fascia oraria non è disponibile. Vi troverete le attività con lezioni piazzate e lezioni non piazzate nella lista delle attività.

    In Orari > Attività > Visualizza l'elenco
    1. La prima riga descrive l’attività madre, ovvero quella di origine.
    2. Al di sotto di essa sono visualizzate le attività figlie, ognuna delle quali corrisponde a un insieme di lezioni con la stessa collocazione e le stesse caratteristiche.
    3. In questo esempio, 14 lezioni su 15 totali sono piazzate. Ne rimane 1 ancora sospesa (riga blu)

    imgFAQ/787-0-4021_piazza_lex_03.png

    Nota: per piazzare la lezione restante, procedete come per l’attività, ovvero selezionando solo la riga della lezione prima di cercare una collocazione sulla griglia.
  • Come si inseriscono le caratteristiche nell’elenco dei docenti?
  • Inserire le caratteristiche nell’elenco dei docenti


    Se le colonne qui descritte non sono visibili nell’elenco, cliccate sulla chiave inglese a destra dell’elenco per visualizzarle.

    Materia insegnata
    Indicate una o più materie insegnate dal docente: risparmierete tempo quando andrete a creare le attività (la materia insegnata dal docente sarà aggiunta automaticamente), a cercare un sostituto (elenco dei sostituti possibili riducibile ai docenti della stessa materia), ecc...

    Ore di attività
    Inserite eventualmente le seguenti informazioni:
    • Monteore annuale: numero di ore che il docente deve svolgere. Quando si aggiunge un docente a un’attività, nella finestra di selezione dei docenti HYPERPLANNING indica in rosso se la nuova attività comporterà il superamento del monteore annuale.
      È possibile stabilire un monteore annuale predefinito in Preferenze > DATI > Docenti, che sarà applicato a tutti i docenti successivamente creati.
    • Coefficiente: coefficiente applicato alla durata dell’attività nel calcolo dei conteggi delle ore dei docenti e nei resoconti.

    HYPERPLANNING calcola automaticamente:
    • Occupazione annuale: numero totale di ore di attività, calcolato in funzione delle opzioni selezionate in Preferenze > DATI > Docenti.
    • Totale: numero totale di ore di attività (colonna Occupazione annuale), con il supplemento dovuto al coefficiente (colonna Coefficiente, modificabile dall’elenco delle attività).
    • Scarto: differenza tra il Totale e il Monteore annuale.


    Allo stesso modo, se necessario inserite il Costo orario di un docente: HYPERPLANNING calcola il Costo annuale moltiplicando il costo orario per il numero di ore di attività.

    Tipologie
    Le tipologie consentono di ordinare i dati secondo le proprie categorie (statuto, dipartimento, ecc...).

    Connessione all’Area Docenti (per gli utenti di HYPERPLANNING.net)
    Quando si crea un docente, HYPERPLANNING genera automaticamente un identificativo di connessione a partire dal nome del docente, nonché una password aleatoria, entrambi modificabili. Per generare una nuova password aleatoria, selezionate uno o più docenti per i quali desiderate modificarla e, con un clic destro, lanciate il comando Modifica la selezione > Password automatica.

    Profilo di autorizzazione (per gli utenti di HYPERPLANNING.net)
    Le funzionalità disponibili nell’Area Docenti dipendono dal profilo di autorizzazione del docente. Le autorizzazioni legate al profilo sono consultabili e modificabili nella visualizzazione Orari > Docenti > Visualizzare i profili di autorizzazione. È possibile creare nuovi profili, oltre a quelli predefiniti, che assegnerete a ciascuno a partire dalla visualizzazione dell’elenco dei docenti.
  • Qual'è il significato dei simboli sulla barra del periodo? (Legenda)
  • Legenda barra del periodo

    1. la fascia oraria abituale è libera.
    2. la fascia oraria abituale è libera ma presenta un vincolo didattico (massimo di ore, incompatibilità di materia, ecc...).
    3. la fascia oraria abituale è libera ma con un’aula diversa.
    4. una lezione può essere aggiunta ma non nella fascia oraria abituale. Se scegliete questa settimana, dovrete spostare la lezione.
    5. nessuna fascia oraria è disponibile per una lezione supplementare.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4034-legenda-barra-periodo.png

    Nota: i quadratini piccoli segnalano un solo vincolo, i quadratini più grandi indicano la presenza di almeno due vincoli.
  • Come definisco l'anno scolastico della mia base dati?
  • DA SAPERE: il calendario che avete definito nei parametri viene visualizzato in una barra costituita da tutte le settimane dell’anno e si trova nella parte inferiore dello schermo.

    Inserire il primo giorno dell’orario e il numero di settimane

    Dal Client
    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Anno scolastico

    Selezionate il primo giorno del vostro orario: HYPERPLANNING prenderà il lunedì della settimana corrispondente come primo giorno dell’anno ed indicate il numero di settimane che comprende il vostro anno scolastico (massimo 62 settimane - novità 2016).

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4139-anno-scol-01.png

    Cambiare il primo giorno dell’orario in corso d’anno

    Quando cambiate il primo giorno dell’orario:
    • o cancellate tutti i dati relativi al periodo che non esiste più;
    • o traslate tutte le date con la possibilità di conservare i dati.


    Definire le vacanze e i giorni festivi

    Vacanze

    • Se le vacanze sono diverse in funzione dei corsi, utilizzate le indisponibilità (linguetta Orari > Corsi > Indisponibilità e preferenze).
    • Se le vacanze sono uguali per tutti i corsi, potete includerle nei giorni festivi (vedi qui di seguito).

    Giorni festivi

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Anno scolastico

    Cliccate e trascinate sui giorni festivi: questi giorni saranno visualizzati in blu sul calendario e presenteranno la scritta « Festivo » sulla griglia oraria.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4139-anno-scol-02.png

    Sulla barra dei periodi, nella parte inferiore dello schermo

    Le vacanze (settimane interamente festive) sono contrassegnate da una F. Ciascun utente può autorizzare il piazzamento di attività sui giorni festivi spuntando l’opzione corrispondente in Preferenze > PIAZZAMENTO.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4139-anno-scol-03.png

    Nota: perchè la dicitura « Vacanze » appaia sull’orario dei docenti e degli studenti, create delle attività con la materia Vacanze.
  • Come definisco la pausa pranzo o la mezza giornata?
  • DA SAPERE: potete definire una pausa pranzo o semplicemente indicare la mezza giornata. In entrambi i casi, delimitate mattino e pomeriggio per consentire i conteggi per mezze giornate.

    Prima possibilità: riservare una pausa pranzo

    Questa funzionalità permette di garantire a tutti, soprattutto se utilizzate il piazzamento automatico, il tempo di pranzare in una fascia oraria più ampia in cui possono comunque svolgersi delle attività. Se tutti pranzano tra le 12h00 e le 13h00, vi consigliamo di non utilizzare questa funzionalità ma di definire solo la mezza giornata ed inserire delle indisponibilità per tutti i docenti e tutti i corsi. Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Pausa pranzo

    1. Spuntate le risorse per le quali riservare la pausa pranzo.
    2. Definite la durata della pausa.
    3. Spostate le linee verdi per definire la fascia oraria che desiderate riservare per la pausa pranzo.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4140-interv-01.png

    Nota: la pausa pranzo è sempre rispettata durante il piazzamento automatico, tranne se la durata dell’attività non lo permette. Se un’attività di 4 ore si deve svolgere su una mezza giornata di 3h30, HYPERPLANNING la accavalla alla pausa pranzo per poterla piazzare. Visualizzate tutte le attività a cavallo della pausa pranzo utilizzando il comando Estrai > Estrai le attività che non rispettano i vincoli.

    Seconda possibilità: definire soltanto la mezza giornata

    La mezza giornata serve come riferimento per il calcolo delle mezze giornate libere al momento del piazzamento automatico delle attività. Per impedire il piazzamento di attività ad esempio tra le 12h00 e le 13h00, inserite delle indisponibilità per tutti i docenti e tutti i corsi.

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Pausa pranzo

    Deselezionate tutte le risorse e definite la mezza giornata spostando la linea rosa.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4140-interv-02.png

  • Come faccio a spostare un’attività o alcune lezioni dell’attività?
  • Spostare un’attività o alcune lezioni dell’attività


    DA SAPERE: potete spostare un’attività o solamente alcune sue lezioni, direttamente sulla griglia dell’orario. HYPERPLANNING vi indica le collocazioni possibili. Queste modifiche possono essere effettuate anche sulle griglie dei planning.

    Visualizzare le collocazioni possibili


    1. Perché il periodo attivo copra tutto il periodo dell’attività selezionate l’attività e scegliete Adatta all’attività tra i comandi del Periodo attivo.
    2. Cliccate di nuovo sull’attività: un riquadro verde incornicia l’attività e delle fasce bianche indicano sulla griglia le collocazioni nelle quali l’attività può cominciare.
    3. HYPERPLANNING visualizza in bianco tutte le fasce orarie in cui l’attività può iniziare, cioè le collocazioni in cui tutte le risorse dell’attività (corso, docenti, ecc...) sono disponibili per tutta la durata dell’attività: l’attività può cominciare su ognuna delle fasce bianche.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4035-spostare-attività-lezioni.png

    Spostare l’attività

    1. Trascinate il riquadro verde sulla collocazione scelta e confermate il piazzamento con un doppio clic.
    2. L’attività appare nella nuova collocazione.
    3. Dal momento che il periodo attivo copre tutte le lezioni dell’attività, lo spostamento varrà per tutte le lezioni dell’attività.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4035-spostare-attività-lezioni_2.png
  • Come si compila la scheda docente?
  • Compilare la scheda docente


    Nella scheda docente sono contenuti alcuni campi presenti nell’elenco ma potrete compilarne altri.

    In Orari > Docenti > Visualizza la scheda docente
    1. Cliccate sulla matita per modificare la scheda di un docente.
    2. Indicate se il docente accetta che il proprio indirizzo e-mail sia pubblicato nell’Area Studenti.
    3. Potete inserire il codice fiscale ed eventuali assicurazioni sanitarie.
    4. Compilate i dati del docente, senza dimenticare il numero di telefono cellulare nel caso in cui autorizzi la ricezione di SMS.
    787-0-4006-scheda-docente.png
  • Come si disegna un’attività sulla griglia oraria?
  • Disegnare un’attività sulla griglia

    DA SAPERE: potete inserire un’attività disegnandola direttamente sulla griglia. Questa modalità è particolarmente indicata quando dovete creare una riunione o un’attività eccezionale, ma anche nel caso in cui passiate a HYPERPLANNING nel corso dell’anno e dovete copiare orari già fatti.

    Visualizzare un orario

    L’attività può essere disegnata direttamente sull’orario del docente, del corso o dell’aula che vi interessa, oppure su una griglia dei planning.
    1. Selezionate la risorsa.
    2. Attivate una o più settimane in cui l’attività dovrà svolgersi.

    In tutte le visualizzazioni Orario > Visualizza l'orario

    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_01.png

    Disegnare l’attività sulla griglia
    1. Disegnate la lezione sulla collocazione desiderata e visualizzate il riquadro verde che ne indica la durata.

    In tutte le visualizzazioni Orario > Visualizza l'orario

    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_02.png

    Spostare il riquadro
    1. Le fasce bianche sulla griglia indicano le fasce orarie in cui la lezione può iniziare.
    2. Per spostare l’attività, tenendo premuto il clic trascinate il riquadro verde sulla collocazione desiderata

    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_03.png

    Ridimensionare il riquadro per modificare la durata dell’attività
    1. Per allungare o ridurre la durata dell’attività, tenendo premuto il clic allungate o riducete il bordo del riquadro verde.
    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_04.png


    Creare l’attività
    1. Fate un doppio clic al centro del riquadro per confermare l’attività.
    2. L’attività appena creata viene visualizzata sulla griglia con la dicitura Materia da precisare.
    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_05.png


    Precisare la materia e aggiungere le risorse
    1. La scheda attività contiene la risorsa sull’orario della quale avete disegnato l’attività.
      Precisate la materia e aggiungere le altre risorse.
    imgFAQ/787-0-4022-disegn_attivita_06.png

  • Come si compila la scheda attività?
  • Compilare la scheda attività

    DA SAPERE: è dalla scheda attività che definite o modificate la materia e le risorse dell’attività.

    Le settimane evidenziate sulla barra del periodo devono corrispondere alle settimane dell’attività, a meno che desideriate effettuare una modifica soltanto per determinate lezioni.
    1. Selezionate l’attività e cliccare qui
    2. Selezionate dal menu la voce Adatta all’Attività
    3. Il periodo attivo corrisponde al periodo dell’attività. Le risorse saranno assegnate a tutto il periodo dell’attività.

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_01.png

    Definire la materia
    1. Doppio clic su Materia da precisare
    2. Doppio clic sulla materia dell'attività

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_02.png

    Di default, HYPERPLANNING propone tutte le materie della base dati «più adatte» all’attività, ovvero che rispettano tutti i vincoli materia definiti per tutte le settimane dell’attività.
    Potete filtrare le materie proposte usando le opzioni:
    • Solamente le estratte: riduce la lista se avete precedentemente effettuato un’estrazione di materie da Risorse > Materie > Visualizza l’elenco;
    • Senza vincoli su parte del periodo: aggiunge alla lista le materie che non rispettano i vincoli materia per tutte le settimane dell’attività (anche per una sola settimana);
    • Ignora i vincoli spuntati qui sotto: permette di scegliere i vincoli materia da ignorare;
    • Di questo docente: propone unicamente le materie associate a questo docente;

    La lista ottenuta in funzione dei vostri filtri potrà poi essere ordinata:
    1. cliccando qui e scegliendo il Totale per ordine alfabetico o per tipo di attività.

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_03.png


    Aggiungere delle risorse (Docenti, Corsi, Aule)
    1. Cliccate sul + della tipologia di risorsa interessata;
    2. Il numero di risorse assegnate all'attività è indicato per ogni tipologia;

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_04.png


    Filtrare le risorse proposte

    Di default, HYPERPLANNING propone tutte le materie della base dati «più adatte» all’attività, ovvero che sono libere (senza attività) e che rispettano tutti i vincoli definiti per tutte le settimane dell’attività.

    Potete filtrare le risorse proposte usando le opzioni:
    • Solamente le estratte: riduce la lista se avete precedentemente effettuato un’estrazione dalla lista risorsa interessata;
    • Parzialmente libere nel periodo: aggiunge alla lista le risorse che non sono libere per tutte le settimane dell’attività (anche per una sola di esse). In questo caso, aggiungerete tale risorsa soltanto per le settimane in cui è disponibile;
    • Ignora i vincoli spuntati qui sotto: permette di scegliere i vincoli da ignorare. Nella lista, HYPERPLANNING specifica per ogni risorsa i vincoli che lo riguardano;

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_05.png


    Filtri specifici:
    • per i corsi / gruppi / opzioni: Con la materia nel loro piano di studi riduce la lista ai corsi aventi materie dell'attività nel loro piano di studi (sempre che ce ne sia una);
    • per i docenti: Di questa materia riduce la lista ai docenti a cui è stata assegnata la materia dell'attività;
    • per le aule: Con capienza adeguata o Il cui accesso non è limitato.


    Ordinare le risorse proposte

    La lista ottenuta in funzione dei vostri filtri potrà poi essere ordinata HYPERPLANNING visualizza di default l'occupazione annuale ponderata e visualizza in rosso le ore di occupazione annuali che superano le ore di occupazione previste. Cliccate sulla freccia per visualizzare il Costo annuale invece dell'occupazione.

    imgFAQ/787-0-4023-compil-scheda-att_06.png


    Sostituire una risorsa con un'altra

    Doppio clic sulla risorsa per visualizzare la lista dei possibili sostituti.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4023-compil-scheda-att_07.png


    Togliere una risorsa dall'attività

    Tasto destro sulla risorsa e scegliete Togli dall'attività.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4023-compil-scheda-att_08.png


    Modificare le settimane di presenza di una risorsa nell'attività

    1. Cliccare sulla freccia per espandere la finestra
    2. Le settimane di presenza della risorsa sono visualizzate con un piccolo quadrato giallo.Per indicare che il docente non effettuerà lezione l'ultima settimana, rimuvere con un clic l'ultimo quadrato giallo.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4023-compil-scheda-att_09.png


    Nota: se la lezione verrà svolta da un'altro docente, aggiungetelo nell'attività e modificate la sua presenza per quell'ultima settimana.
  • Come si inseriscono le indisponibilità di un docente?
  • Inserire le indisponibilità


    Inserire le indisponibilità consiste nell’indicare le fasce orarie sulle quali il docente non è disponibile per un’attività.
    • Nel piazzamento automatico: HYPERPLANNING non assegna alcuna attività ai docenti nelle fasce orarie definite come indisponibili nel loro orario.
    • Nel piazzamento manuale: le indisponibilità sono visibili sulla griglia ma l’utente può forzare il piazzamento dell’attività. Individuate tutte le attività piazzate sulle indisponibilità utilizzando il comando Estrai > Estrai le attività che non rispettano i vincoli.

    In Orari > Docenti > Visualizza le indispinibilità e preferenze
    1. Attivate le settimane interessate dal vincolo.
    2. Selezionate uno o più docenti.
    3. Scegliete Per il periodo attivo.
    4. Selezionate il pennello rosso
    5. Cliccate e sorvolate le fasce orarie in cui la risorsa non desidera avere attività, che si coloreranno di rosso.
    6. Una T indica se il docente ha già attività in questo periodo.
    787-0-4007-indisp-01.png
    Nota: potete anche inserire le indisponibilità sulla visualizzazione di un planning selezionando Settimana per settimana nel menu scorrevole al punto 3. Tutte le settimane del periodo attivo sono visualizzate: cliccate e sorvolate i periodo in cui il docente non deve avere attività.

    Inserire le preferenze
    Allo stesso modo, potete indicare con il pennello verde le fasce orarie nelle quali il docente preferirebbe possibilmente avere attività:
    • Nel piazzamento automatico: pur senza garantirlo, HYPERPLANNING tenta di piazzare le attività prioritariamente sulle preferenze.
    • Nel piazzamento manuale: le preferenze sono visibili sulla griglia e rappresentano quindi un utile suggerimento per l’utente.

    Cancellare un’indisponibilità o una preferenza
    Per cancellare una indisponibilità o preferenza, è sufficiente ripassare con il pennello dello stesso colore la zona colorata. Il periodo attivo deve corrispondere al periodo per il quale era stato inserito il vincolo.

    Come interpretare le crocette?
    1. Se è selezionata una sola risorsa, le crocette indicano che il vincolo non vale per tutto il periodo attivo.
    2. Se sono selezionate più risorse, le crocette indicano che il vincolo non vale per tutte le risorse sul periodo attivo.
    787-0-4007-indisp-02.png

    Indicare i massimi di ore
    Se il docente non ha indisponibilità reali ma solo un numero massimo di giorni di presenza nella settimana o di attività nella giornata da rispettare, potete definire tali limiti massimi selezionando uno o più docenti nell’elenco e con il clic destro lanciando il comando Modifica la selezione.
    • Massimo di ore giornaliere (colonna MHG);
    • Massimo di ore settimanali (colonne MHS);
    • Massimo di giorni di presenza nell’anno (colonne MGA);
    • Massimo di mezze giornate di presenza per settimana (colonne MMGS).
    Questi vincoli sono sempre rispettati da HYPERPLANNING durante un piazzamento automatico. Durante un piazzamento manuale, invece, essere saranno solo segnalate, ma potrete violare questo vincolo.
  • Come faccio a capire perché una collocazione non è possibile?
    1. Spostate il riquadro verde su una collocazione grigia e senza numeri, in cui quindi l’attività non può mai svolgersi.
    2. Sulla scheda attività, le risorse visualizzate in rosso sono quelle già occupate in un’ altra attività in questa fascia oraria.
    3. Fate un clic destro sulle risorse in rosso e lanciate il comando Vedi le attività che creano problemi per vedere quali attività impediscono il piazzamento.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4037-attività-che-creano-problemi.png
  • Come definisco le pause e gli intervalli?
  • DA SAPERE: le pause e gli intervalli sono rispettati durante il piazzamento automatico e vengono ricordati all’utente durante il piazzamento manuale.

    Definire le pause

    Le pause servono ad impedire che, durante un piazzamento automatico, le attività designate non siano piazzate a cavallo di certi orari.
    Solo gli amministratori possono definire le pause ma tutti gli utenti sono autorizzati a scegliere quali sono le attività che le devono rispettare (vedi sotto).

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Pause / Intervalli

    Attivate la pausa e stabilite a che ora effettuarla. Potete definire fino a 4 pause.
    Definite l’ora di ciascuna pausa spostando le linee gialle.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4141-pause-01.png

    Definire le attività che devono rispettare le pause

    In Orari > Attività > Visualizza l'elenco

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4141-pause-02.png

    Riservare un intervallo Gli intervalli permettono di definire un arco di tempo minimo che deve separare due attività.

    Nell’elenco delle attività ogni utente può indicare che le attività selezionate devono rispettare le pause.

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Pause / Intervalli

    La durata degli intervalli è necessariamente un multiplo della durata dell’unità minima di tempo scelta durante la creazione della base dati.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4141-pause-03.png

    Nessun intervallo per 5 min: Se l’intervallo dura 5 minuti, non è necessario specificarlo. Sarà indicato dagli orari della griglia oraria.
  • Alcuni utenti sono anglofoni. È possibile cambiare lingua?
  • Ogni utente può personalizzare la lingua del programma dal menu Assistenza > Lingue.
    Le lingue attualmente disponibili sono italiano, francese e inglese.
  • Come si blocca un periodo?
  • DA SAPERE: bloccare un periodo significa proibire la modifica dei dati per quel periodo.

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Bloccare un periodo

    Mettete la spunta sull'opzione per bloccare tutte le settimane già trascorse oppure bloccate le settimane manualmente cliccandovi sopra: un lucchetto viene visualizzato sulle settimane bloccate.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4142-blocco-periodo.png

    Nota: il blocco di voti e giudizi si inserisce nell’ambiente Valutazione.

  • Come faccio a sapere quale vincolo didattico pesa su una collocazione?
    1. Trascinate il riquadro verde sulla collocazione in cui esiste un vincolo didattico.
    2. Nella scheda attività, posizionate il cursore sull’icona visualizzata per sapere di quale tipo di vincolo didattico si tratta: in questo esempio, il massimo di ore giornaliere del corso; se spostate l’attività in questa collocazione, il massimo di ore giornaliere stabilito per il corso quel giorno sarà superato.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4038-vincolo-su-spostamento.png
  • Come si inseriscono i corsi?
  • DA SAPERE: i corsi rappresentano nient’altro che un insieme di studenti che seguono uno stesso indirizzo di studi.

    Inserire i corsi


    I corsi possono essere importati da un file di testo oppure creati direttamente nell’elenco.

    In Orari > Corsi > Visualizza l'elenco
    1. Cliccate sulla linea di creazione, inserite il nome del corso e confermate con il tasto [Invio].
    787-0-4008-ins-corsi-01.png

    Duplicare un corso esistente
    Per duplicare un corso selezionatelo e, con un clic destro, lanciate il comando Duplica la selezione.
    Esiste la possibilità di duplicare contemporaneamente le attività e i servizi di valutazione associati al corso, con o senza docenti e aule. Se spuntate l’opzione Sposta le attività di x settimane, HYPERPLANNING tenta di piazzare le attività duplicate nella stessa collocazione di quelle del corso di origine. Se questo non fosse possibile (se vi fosse un vincolo di risorsa o se il periodo duplicato fosse più lungo rispetto al resto dell’anno), l’attività viene duplicata e lasciata da piazzare.
  • Come si inserisce un promemoria?
  • Inserire un promemoria


    Potete inserire un piccolo testo sulla scheda attività.
    Questo testo può essere visualizzato sulla griglia o potete servirvene per comunicare determinate informazioni alle persone che lavorano sull'orario.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4023-compil-scheda-att_10.png

  • Come si annulla una lezione?
  • DA SAPERE: quando si annulla una lezione essa appare sulle griglie con la dicitura ANNULLATA, eventualmente nella forma abbreviata, oppure con uno dei motivi di annullamento che avrete precedentemente definito in Parametri > ALTRI DATI > Motivi di annullamento.

    1. Selezionate la lezione da annullare....
    2. ...con un clic destro lanciate il comando Annulla le lezioni selezionate
    3. La lezione iniziale viene visualizzata con l’etichetta definita nei Parametri (ANN. oppure Motivo di annullamento).

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4039-annulla-lezioni.png
    Nota: potete vedere l’elenco delle attività annullate in Attività annullate negli ambienti Corsi, Docenti e Aule.
  • Come è possibile modificare più attività in una sola operazione?
  • Modificare più attività in una sola operazione


    1. Selezionate le attività interessate
    2. La scheda attività visualizza il totale delle attività selezionate
    3. Le modifiche effettuate, ad esempio l'aggiunta di una risorsa, verranno effettuate su tutte le attività selezionate

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4023-compil-scheda-att_11.png

  • Come si inseriscono le caratteristiche di un corso?
  • Inserire le caratteristiche


    Se le colonne qui descritte non sono visibili nell’elenco, cliccate sulla chiave inglese a destra dell’elenco per visualizzarle.

    Caratteristiche principali
    Il Codice permette di differenziare i corsi che hanno lo stesso nome. Si tratta di una ulteriore modalità di distinguere un corso: sulle interfacce o sui documenti stampati, potete scegliere di visualizzare il Codice oltre a o al posto del Nome.
    Il Nome lungo permette de archiviare il nome originale anche se quest’ultimo è troppo lungo per comparire sugli orari.
    Il Colore, personalizzabile con un doppio-clic, è quello con il quale le attività della materia sono visualizzate sugli orari, nel caso in cui scegliate di visualizzarle con il colore del corso. Il colore predefinito delle attività si indica in Preferenze > DATI > Corsi.

    Calendario
    Se avete creato dei calendari, fate un doppio clic nella colonna Calendario per assegnare un calendario al corso. È possibile modificare il calendario assegnato di default al momento della reazione di un corso dal menu Parametri > ALTRI DATI > Calendario.

    Studenti
    Il numero di Studenti calcolati è automaticamente conteggiato in funzione degli alunni assegnati ai corsi. Se non gestite gli alunni in HYPERPLANNING o se non li avete ancora al momento della creazione delle attività, potete inserire il numero in Studenti inseriti: questo vi garantirà di selezionare aule con capienza adeguata alla vostra attività. In automatico, gli Studenti calcolati prevale sugli Studenti inseriti; per modificare questi parametri, spuntate Prendi in considerazione gli "Studenti calcolati" unicamente se è a zero il valore in "Studenti inseriti" in Parametri > MODULI OPZIONALI> Studenti.

    Piani di studio
    I piani di studio, se necessario, si assegnano a partire dall’elenco dei corsi.

    Tipologie
    Le tipologie permettono di ordinare le materie secondo le proprie categorie (dipartimenti, istituti nel caso di un gruppo di scuole, ecc...).

    Massimi di ore
    È possibile limitare per ogni corso il numero di ore di attività per giorno o per settimana, stabilendo un massimo di ore giornaliere (MHG) o settimanali (MHS). Queste opzioni sono disponibili anche per le materie.

    Coordinatore didattico
    È possibile designare un coordinatore didattico per ogni corso. Il coordinatore, selezionato tra i docenti, dispone di diritti specifici per l’inserimento delle pagelle: egli è infatti il solo a poter inserire il giudizio generale e la decisione finale.
  • È possibile personalizzare i nomi dei dati principali?
  • Sì, è possibile.
    Se nel vostro istituto i «Docenti» sono abitualmente chiamati «Insegnanti», potete fare in modo che in tutte le interfacce del programma compaia il nome «insegnante» al posto del «docente» normalmente utilizzato.

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Nomi dei dati principali

    Potete personalizzare i nomi di HYPERPLANNING sostituendoli con altri che preferite, oppure aggiungere una denominazione dopo i nomi di HYPERPLANNING.
    Inserite il nome sia al singolare sia al plurale per coprire tutte possibili ricorrenze del termine.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4143-personalizz-nomi.png

  • Come si personalizza l'etichetta di un'attività annullata?
    1. Selezionate l’attività annullata e con un clic destro lanciate il comando Scegli il motivo di annullamento.
    2. Fate un doppio clic sul motivo o cliccate sul + per definire i motivi di annullamento.
    3. Per ogni motivo scelto, può essere definito un nome diverso a seconda della risorsa. Qui ad esempio gli studenti connessi alla loro area internet vedranno la dicitura «Docente assente» mentre i docenti vedranno «Motivo personale».
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4040-personalizz-etichett-annullament.png

  • Come ripristinare una lezione annullata?
  • Selezionate la lezione annullata e con un clic destro lanciate il comando Recupera una lezione per creare una lezione non piazzata che potete piazzare sulla griglia.
    Il comando Ristabilisci una lezione ripristina la lezione di origine.
  • Come si modifica la durata di un’attività?
  • DA SAPERE: allungate o riducete la durata di un’attività direttamente sulla griglia; in questo modo sapete sempre se le risorse sono disponibili.

    1. Fate un doppio clic sull’attività per attivare la diagnostica: le fasce bianche indicano che l’attività può finire più tardi (il docente e l’aula sono liberi).
    2. Posizionate il mouse sul bordo inferiore del riquadro dell’attività e quando il cursore diventa una doppia freccia trascinate il bordo in alto o in basso fino a raggiungere la durata desiderata.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4042-modifica-durata-attività.png
    Nota: potete modificare la durata dell’attività anche solo per alcune lezioni. Prima di procedere, lasciate attive sulla barra del periodo solo le settimane per le quali deve valere la modifica.
  • Come si inseriscono le indisponibilità di un corso?
  • Inserire le indisponibilità


    La modalità di inserimento delle indisponibilità per i corsi è la stessa che per i docenti. Utilizzerete le indisponibilità in particolar modo per indicare periodi specifici di vacanza per un corso.

    In Orari > Corsi > Visualizza le indisponibilità e preferenze
    1. Selezionate il corso.
    2. Attivate sulla barra solo le settimane di vacanza del corso.
    3. Inserite le indisponibilità colorando con il pennello rosso dal lunedì al sabato
    787-0-4012-indisp-corso.png

  • Come gestisco le sedi distaccate?
  • DA SAPERE: HYPERPLANNING permette di prendere in considerazione gli spostamenti tra le sedi distaccate durante il piazzamento delle attività.

    Parametrare i trasferimenti di sede

    Menu Parametri > PARAMETRI GENERALI > Sedi

    1. Attivate la gestione delle sedi.
    2. Inserite qui il nome delle sedi ed eventualmente assegnate loro un colore, gli utenti potranno scegliere di visualizzare le attività in funzione del colore della rispettiva sede.
    3. Potete indicare che i trasferimenti di sede devono avvenire solo in determinati momenti.
    4. Definire un numero massimo di cambi di sede per i docenti e per i corsi. Per non autorizzare alcun cambio di sede per giorno, selezionate «0».
    5. Potete stabilire un Tempo di cambio sede tra due attività in sedi diverse.
    6. Selezionando il tempo da rispettare. In ore: i tempi proposti corrispondono all’unità minima scelta al momento della creazione della base dati.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4144-sedi.png

    Nota: visualizzate tutte le attività che non rispettano questi parametri utilizzando il comando Estrai > Estrai le attività che non rispettano i vincoli.

    Assegnare le aule o le attività alle sedi

    Gli utenti preciseranno la sede di un’aula o di un’attività compilando la colonna corrispondente (Sede) che si visualizza negli elenchi una volta attivata la gestione delle sedi. Le sedi caratterizzano le aule e sono utilizzate nelle attività. Logicamente gli utenti assegneranno le aule alla sede da cui dipendono:
    • Se le vostre attività hanno già delle aule, non assegnate loro alcuna sede poiché assumeranno automaticamente quella della loro aula.
    • Se le vostre attività non hanno aule, assegnate loro una sede. Il controllo di coerenza verrà eseguito durante il piazzamento delle attività.


  • Come funziona il comando Piazza e sistema?
  • Con il comando Piazza e sistema HYPERPLANNING prova ad effettuare il piazzamento dell'attività nella collocazione desiderata cercando una nuova collocazione per le eventuali attività da spostare nel rispetto dei vincoli inseriti.

    1. Cliccate due volte sull'attività interessata sulla griglia oraria fino alla comparsa del riquadro verde intorno ad essa.

    2. Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinate il riuadro nella collocazione desiderata.

    3. Cliccate con il tasto destro del mouse all'interno del riquadro verde e selezionate Piazza e sistema dal menu contestuale.

  • Come creo i raggruppamenti?
  • DA SAPERE: un raggruppamento è un insieme di corsi o di gruppi di corsi. È utile creare un raggruppamento quando utilizzate regolarmente gli stessi corsi, gruppi e/o opzioni che svolgono attività comuni: potrete manipolare il raggruppamento invece di effettuare le modifiche per ciascuno dei suoi componenti.

    Definire i componenti di un raggruppamento

    In Orari > Raggruppamenti > Visualizza i componenti

    1. Inserite in questo elenco il nome del raggruppamento, quindi selezionatelo.
    2. Cliccate qui per visualizzare i possibili componenti.
    3. Selezionate in una sola volta tutti i componenti che desiderate [Ctrl + clic].
    4. Confermate.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4152-raggr-01.png

  • Se una collocazione è possibile solo per una settimana, come sapere di quale settimana si tratta?
    1. Trascinate il riquadro verde sulla collocazione, in cui l’attività può aver luogo una sola settimana sulle dodici diagnosticate.
    2. Sulla barra del periodo dell’attività, le settimane in cui almeno una risorsa non è disponibile per la collocazione desiderata, sono visualizzate con un quadratino rosso. Qui ad esempio, la collocazione è possibile solamente in una settimana (settimana 11).

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4036-spostare-una-collocazione-possibile.png
  • Cosa si intende con attività madri e attività figlie?
  • DA SAPERE: quando un’attività viene modificata anche solo per una parte del suo periodo, essa viene visualizzata su più linee nell’elenco delle attività.

    Esempio:
    1. La prima linea corrisponde all’attività di origine di 16 lezioni: attività madre.
    2. Su 9 lezioni, la materia è stata modificata (Diritto del lavoro -> Statistica applicata): queste 9 lezioni formano un’ «attività figlia».
    3. Un’altra attività figlia corrisponde alle altre 5 lezioni, le cui caratteristiche sono rimaste invariate rispetto all’attività madre.
    4. Per visualizzare o nascondere le «attività madre».

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4043-madri-figlie.png
  • Che cosa indica il colore dell’anello che lega l’attività madre alle attività figlie? (Legenda)
  • Il colore dell’anello indica la natura delle differenze tra le attività figlie e le loro ripercussioni sul piazzamento di tali attività.

    1. Un anello azzurro indica che la differenza tra le attività figlie riguarda solo la loro collocazione. Se le figlie vengono sospese, torneranno a costituire un’unica attività e una sola linea sarà visualizzata in elenco.
    2. Un anello arancione indica che la differenza tra le attività figlie riguarda solo alcune caratteristiche ininfluenti sulla collocazione (memo, tipo, ecc...). Se le figlie vengono tutte sospese, saranno sostituite da più linee in elenco. Potrete cercare una collocazione comune per tutte le attività figlie selezionando l’attività madre.
    3. Un anello rosa indica che le caratteristiche che differenziano le attività figlie (materia, docente, ecc...) impediscono di cercare una collocazione comune per tutte le attività figlie utilizzando l’attività madre: una certa collocazione infatti può convenire ad una delle attività figlie ma non all’altra. Ogni attività figlia deve essere selezionata in modo indipendente e non è garantito che sia possibile trovare una collocazione uguale per tutte.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4044-legenda-madre-figlie.png
  • Come comunico gli orari?
  • DA SAPERE: gli orari possono essere stampati, salvati in PDF, html o iCal oppure inviati via e-mail.
    Per pubblicare in tempo reale le vostre modifiche utilizzate HYPERPLANNING.net.


    In tutte le visualizzazioni Orario premendo sul l'icona di stampa

    1. Scegliete il tipo di uscita. le impostazioni dipendono dal tipo di uscita scelto.
    2. Dettagliate le informazioni da inserire nonché l’impaginazione. L’anteprima vi permette di verificare il risultato.
    3. Attivate le settimane delle quali desiderate stampare gli orari.
    4. Cliccate su Stampa.
    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4045.comunicare-orari.png

    Inviare via e-mail


    Affinché l’impaginazione del documento non cambi a seconda del browser del destinatario, inviate l’orario in formato PDF come allegato.
    Solamente i destinatari per i quali avete inserito un indirizzo e-mail saranno presi in considerazione per l’invio mentre per tutti coloro che non possono essere contattati via e-mail HYPERPLANNING propone di stampare l’orario.

    Pubblicazione in HTML

    I file HTML sono generati nella cartella specificata in Internet > Pubblicazione HTML > Parametri di creazione delle pagine HTML.

    Pubblicazione in formato iCal

    L’esportazione in formato iCal può essere automatica.
  • Come si inseriscono i gruppi?
  • DA SAPERE: un corso è spesso diviso in più gruppi di studenti a seconda di specialità, lingue, laboratori, ecc...

    Inserire i gruppi



    Inserire dei gruppi significa suddividere gli studenti di un corso in diversi gruppi. Un corso può essere suddiviso più volte in modi diversi. Ad esempio, in 3 gruppi per le opzioni, 6 gruppi per le attività di inglese e 3 gruppi per i laboratori.

    787-0-4013-ins-gruppi_01.png

    In Orari > Corsi > Visualizza i gruppi e le opzioni
    1. Selezionate il corso da suddividere.
    2. Associate un nome a ciascun sezionamento del corso: in HYPERPLANNING lo chiameremo suddivisione.
    3. Inserite i gruppi.
    4. La coerenza tra gli studenti di un’attività e la capienza di un’aula è controllata a partire dagli studenti (Stu.) che inserite oppure a partire dal numero calcolato reale di studenti (St. cal)
    787-0-4013-ins-gruppi_02.png
    Una volta creati, dettagliando l’elenco, i gruppi sono visualizzati al di sotto del rispettivo corso.

    Caso delle opzioni
    Nella stessa interfaccia, è possibile inserire anche le opzioni, senza sezionare il corso in più gruppi. La differenza tra i Gruppi e le Opzioni è che HYPERPLANNING non effettua alcun controllo sull’occupazione degli studenti di un’opzione; un’attività per una opzione può svolgersi contemporaneamente a quella del corso cui appartiene.
  • Cosa sono e come si attivano i moduli opzionali?
  • DA SAPERE: certi moduli opzionali sono attivi di default, altri no.

    Gestione degli studenti e dei genitori

    La gestione degli studenti è attiva di default. Permette, tra le altre cose, di gestire meglio i legami di contemporaneità o meno tra gruppi/opzioni in funzione dell’assegnazione degli studenti, di diffondere degli orari personalizzati, di gestire le assenze, i voti e gli orali.

    Menu Parametri > MODULI OPZIONALI > Studenti

    Attivate spuntando l'opzione per Attiva la gestione degli studenti.
    Scegliete se, per la gestione degli studenti, HYPERPLANNING deve prendere in considerazione gli studenti inseriti o il numero di studenti realmente iscritti.


    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4145-mod-opzionali.png

    Piani di studi e moduli

    La gestione dei piani di studi e dei moduli permette di creare le vostre attività automaticamente a partire dai piani di studi e di verificare la coerenza tra le attività esistenti e il piano di studi definito. Per attivarla spuntate la casella corrispondente in Parametri > MODULI OPZIONALI > Piani di studi e moduli.

    Stage

    La gestione degli stage è attiva di default. Per disattivarla, deselezionate la relativa opzione in menu Parametri > ALTRI MODULI > Stage.

    Valutazione CFU, per scala di livelli

    Le base di valutazione numerica viene definita in Parametri > MODULI OPZIONALI > Valutazione. Perché i docenti possano valutare secondo una scala di livelli (A, B, C, D…), potete anche attivare la valutazione CFU. Le lettere vengono attribuite o in funzione dei risultati dello studente in rapporto al resto del corso, o per equivalenza rispetto a i voti numerici.

    Iscrizione al modulo SMS

    Per poter inviare gli SMS direttamente dal programma, è necessario iscriversi al servizio di invio degli SMS. Per fare questo, lanciate il comando File > Stampa il modulo di adesione per l’invio degli SMS. Una volta stampato il modulo e inviato alla Index Education, dovrete registrare nuovamente la vostra licenza. Solamente gli SMS inviati saranno fatturati.

    In Parametri > MODULI OPZIONALI > Comunicazione, modificate se necessario il prefisso che sarà aggiunto in automatico a tutti i numeri di cellulare inseriti nelle schede Identità (Docenti, Studenti). Il prefisso predefinito per l’Italia è: +39. Solamente i prefissi non modificati a mano acquisiranno il nuovo prefisso inserito.
  • Come si definiscono i profili di posta elettronica?
  • DA SAPERE: potete parametrare diversi profili di posta elettronica per permettere agli utenti di recuperare facilmente i parametri di connessione di cui hanno bisogno.

    Menu Assistenza > Gestisci i profili di invio di e-mail

    In questo elenco create tanti profili quanti sono i diversi parametri che desiderate impostare.
    Selezionate un profilo e definite i parametri di connessione.

    https://www.index-education.com/contenu/img/it/faq/787-0-4146-profili-posta.png

    Nota: la dimensione massima degli allegati si definisce in Parametri > PARAMETRI GENERALI > Sicurezza.

  • Come si possono creare automaticamente i gruppi/opzioni?
  • Creare automaticamente i gruppi/opzioni



    In Orari > Corsi > Visualizza i gruppi e le opzioni
    1. Selezionate il corso.
    2. Cliccate su uno di questi tasti a seconda che vogliate generare dei gruppi oppure delle opzioni.
    3. Inserite il nome della suddivisione e selezionatela.
    4. Inserite il numero di gruppi da generare.
    5. Definite il nome dei gruppi, aggiungendovi eventualmente il nome del corso e/o della suddivisione, come in questo esempio.
    6. Lanciate la creazione.
    787-0-4014-cr-autom-gruppi_01.png

    Altre possibilità per creare automaticamente i gruppi
    Potete creare i gruppi anche durante l’elaborazione dei piani di studio.
    Potete creare automaticamente dei gruppi ripartendo gli studenti nei raggruppamenti. Questo comando permette inoltre di creare un gruppo per studente per gli insegnamenti «personalizzati».